Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Educazione tra pari




manicolorateNella corrente pagina proponiamo, dati alla mano, definizioni e studi dei nostri operatori nell'ambito dell'educazione tra pari.

In particolare, il materiale che stiamo proponendoVi è stato redatto dal Dr. Alessandro Costantini, Pedagogista presso l'unità operativa Promeco e collaboratore dell'azienda USL di Ferrara.








L’educazione tra pari è un metodo di lavoro per l’apprendimento didattico dei giovani, che si fonda sull’ipotesi che le informazioni e i messaggi educativi possono essere trasmessi con maggior efficacia se si utilizza la naturale influenza del gruppo dei pari sull’individuo.
E’ un processo educativo che coinvolge due gruppi di giovani che abbiano un’età sufficientemente omogenea. Ad un gruppo specifico, ridotto, viene data l’opportunità di sviluppare le competenze necessarie per diventare educatori su un determinato argomento, e di trasmettere queste loro conoscenze all’interno dell’altro gruppo, più ampio, di pari.

Scarica qui la definizione di Educazione tra Pari. [file .doc, 31 kb]


In particolare, l'esempio di lavoro (incentrato sull'educazione tra pari) che vorremo proporvi, ha come ambito l'utilizzo di sostanze stupefacenti.

Scarica qui la sintesi del progetto, comprensiva di finalità, target,
obiettivi, modalità di svolgimento, risultati attesi. [file .doc, 26 kb]



Ultima modifica: 05-02-2013
REDAZIONE: Promeco - Centro per la Promozione della Comunicazione
EMAIL: promeco@comune.fe.it