Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > Guida ai Servizi > Assistenza sociale > Emergenza Coronavirus: misure urgenti di solidarietà alimentare
salta i contenuti principali a vai al menu

Emergenza Coronavirus: misure urgenti di solidarietà alimentare

È di quasi 700mila euro (697.284 euro) la nuova somma che il Comune di Ferrara ha predisposto di distribuire per provvedere a misure urgenti di sostegno alimentare per chi ha subito danno da Covid e si trova in gravi difficoltà economiche.
Il finanziamento, ricevuto in base al decreto legge 154 del 23 novembre 2020 che attribuisce ai Comuni risorse da destinare alla solidarietà alimentare, verrà impiegato sulla base di tre linee di azione decise dalla Giunta (Scarica la delibera):

  1. 400.000 euro in buoni spesa da assegnare direttamente a famiglie e persone in difficoltà;
  2. 150.000 euro per la distribuzione di buoni spesa, generi alimentari o prodotti di prima necessità attraverso Asp, il Centro per i Servizi alla persona comunale;
  3. 147.283,86 euro per la distribuzione di generi alimentari o di prima necessità attraverso organizzazioni di volontariato e associazioni del terzo settore presenti sul territorio e che aderiscono al programma FEAD, il Fondo di aiuti europei agli indigenti, come espressamente previsto dall'Ordinanza della Protezione Civile del 29 marzo 2020.


Per i dettagli e le modalità di accesso ai contributi, consultare le pagine specifiche:

A) BUONI SPESA - Seconda distribuzione febbraio 2021.


B) Assegnazione di risorse ad ASP - in assegnazione e distribuzione dal 15 al 22 aprile 2021



C) Assegnazione di risorse a Organizzazioni di Volontariato e altri organismi del Terzo Settore e Istituzioni assistenziali attivi a livello territoriale nella distribuzione alimentare nell'ambito del Programma Operativo del Fondo di Aiuti Europei agli Indigenti (FEAD)
 

Ultima modifica: 15-04-2021
REDAZIONE:
EMAIL: