Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Centro di Mediazione del Comune di Ferrara > Legalità e Responsabilità > 21 MARZO > XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie
salta i contenuti principali a vai al menu

XXV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie

21 marzo 2020
  
21_marzo_2020 

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera celebra in tutta Italia la Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti di tutte le mafie,  dal 2017 riconosciuta con legge del Parlamento, come simbolo della speranza che si rinnova, ma anche come occasione di incontro con i familiari delle vittime che hanno trovato la forza di elaborare il lutto, trasformando il dolore in uno strumento di impegno.

Anche quest'anno il Comune di Ferrara, nonostante il difficile momento in cui si trova l'intero Paese e Ferrara stessa, vuole restare accanto a tutti i familiari delle vittime, unendosi al loro ricordo, invitando la cittadinanza alla riflessione e alla loro commemorazione. 

Libera Associazioni, nomi e numeri contro le mafie spiega lo slogan scelto per questo 21 marzo 2020: "Altro e Altrove".
“Altro”, come ulteriore impegno per procedere su questa strada battuta in venticinque anni, verso un “altrove” ancora da liberare dalla presenza di mafie e corruzione, in cui vengano messi al centro i bisogni e i desideri delle persone. Se da un lato sentiamo il dovere di essere custodi di un patrimonio storico fatto di eventi tragici e gesti di reazione e rottura, dall'altro abbiamo la necessità di portare le nostre battaglie oltre quel periodo, per saldarle alle urgenze sociali che schiacciano e indeboliscono le nostre comunità oggi. Sono le storie delle persone, vittime innocenti che tracciano e ridisegnano la linea del tempo, l'impegno nel presente per rigenerare i nostri territori.

Come ogni anno nel corso della giornata del 21 marzo potrete però seguire in streaming la lettura dei nomi da un luogo simbolico e ascoltare un messaggio di don Luigi Ciotti.
Basterà collegarsi
al sito https://www.libera.it
alla pagina fb https://www.facebook.com/libera.associazioni.nomi.e.numeri.contro.le.mafie

Per conoscere il significato profondo di questo giorno potete visitare i sueguenti link:
https://www.libera.it/schede-1249-luigi_ciotti_scrive_ai_giovani
https://www.libera.it/schede-2-memoria_e_impegno
https://www.libera.it/schede-190-giornata_della_memoria_e_dell_impegno_in_ricordo_delle_vittime_innocenti_delle_mafie
https://vivi.libera.it/it-ricerca_nomi
https://www.libera.it/schede-57-la_memoria_nelle_storie_l_impegno_nelle_vite
https://www.libera.it/documenti/schede/libromemoria_def.pdf

Consci dell'importanza di condividere insieme questo momento e del traguardo raggiunto in 25 anni di lotta alle mafie Luigi Ciotti e Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, città nella quale si sarebbe dovuta svolgere la lettura nozaionale, hanno deciso di comune accordo di spostare al 23-24 ottobre 2020 l'appuntamento della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”

 
Ultima modifica: 19-03-2020
REDAZIONE: Centro Mediazione
EMAIL: centro.mediazione@comune.fe.it