Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Modulistica

Il rapporto di controllo di efficienza energetica compilato dal manutentore è consegnato in copia su supporto cartaceo, al responsabile di impianto che lo conserva e lo allega al libretto di impianto.
Il manutentore dovrà trasmettere altresì alla Regione il Rapporto di controllo di efficienza energetica, entro 90 giorni dalla sua redazione esclusivamente per via informatica mediante l’utilizzo del CRITER.


RAPPORTI DI CONTROLLO DI EFFICIENZA ENERGETICA 
a.Tipo 1 (gruppi termici)
b.Tipo 2 (gruppi frigo)
c.Tipo 3 (scambiatori)
d.Tipo 4 (cogeneratori)

Delibera di Giunta Regionale n.142 del 19/05/2017
 
rapporti_di_controllo_di_efficienza_energetica.pdf
 




LIBRETTO DI IMPIANTO PER LA CLIMATIZZAZIONE 
Delibera di Giunta Regionale n. 142 del 19/05/2017

libretto_di_impianto_termico.pdf
 




TABELLE RENDIMENTI DI COMBUSTIONE 

tabella_rendimenti_di_combustione.pdf





CONTRIBUTO BOLLINO CALORE PULITO

In occasione della effettuazione del controllo di efficienza energetica, in tutti i casi sopra indicati, è obbligatoria la corresponsione da parte del responsabile dell'impianto del contributo cosiddetto “Bollino calore pulito”: i proventi di tale contributo saranno utilizzati per garantire la copertura dei costi di gestione del Catasto degli impianti termici CRITER, per le iniziative di informazione e sensibilizzazione nonché per le attività di accertamento ed ispezione sugli impianti stessi.
Il contributo è versato per il tramite delle aziende di manutenzione in occasione dell'invio del rapporto di controllo di efficienza energetica. Il contributo è determinato secondo modalità uniformi su tutto il territorio regionale ed è diversificato in base alla potenza degli impianti, come indicato nella seguente tabella.



In attesa della pubblicazione delle pertinenti norme UNI per la misurazione in opera del rendimento di efficienza energetica, non sono soggetti al pagamento del contributo regionale "Bollino calore pulito" gli impianti costituiti da:
- apparecchi alimentati con biomassa legnosa (pellet, cippato, etc.);
- macchine frigorifere e/o pompe di calore;
- sottostazioni di scambio termico allacciate a reti di teleriscaldamento.
Ultima modifica: 24-09-2019
REDAZIONE: Roberto Mauro - Roberto Ferrigato - Alessandro Pazi
EMAIL: energia@comune.fe.it