Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Settore Servizi alla persona > BACHECA > Avviso per l'assegnazione di contributi a sostegno della mobilità casa-lavoro per persone disabili - Anno 2018
salta i contenuti principali a vai al menu

Avviso per l'assegnazione di contributi a sostegno della mobilità casa-lavoro per persone disabili - Anno 2018

AVVISO PUBBLICO PER TUTTI I COMUNI DEL DISTRETTO CENTRO NORD (FERRARA, MASI TORELLO, VOGHIERA, COPPARO, RIVA DEL PO,  TRESIGNANA, JOLANDA DI SAVOIA) PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLA MOBILITA’ CASA- LAVORO PER PERSONE DISABILI - ANNO 2018

Beneficiari
Sono ammessi al beneficio del contributo, nei limiti delle risorse disponibili, le persone con disabilità inserite al lavoro e con difficoltà negli spostamenti casa-lavoro, che si trovino nella condizione di seguito descritta:
  • persone con disabilità che sono state occupate nel corso del 2018 nell’ambito della L.68/99 o della L. 482/68;
  • persone con disabilità acquisita in costanza di rapporto di lavoro.
Criteri di ammissibilità delle richieste
  •  essere residenti in uno dei Comuni del Distretto Centro Nord;
  •  aver avuto nel 2018 un rapporto di lavoro;
  •  trovarsi in una condizione di difficoltà nella mobilità casa-lavoro e, pertanto, dover provvedere per necessità a servizi di trasporto personalizzato da e verso il luogo di lavoro.
Alla Domanda di contributo dovranno essere tassativamente allegati:
  • autocertificazione delle spese sostenute allegando copia della documentazione contabile (es: per taxi, servizi di trasporto personalizzati, servizi previsti da specifici progetti di accompagnamento sociale per disabili, abbonamenti al trasporto pubblico…). Tali spese possono essere sostenute direttamente o da parenti/affini entro il terzo grado della persona con disabilità, anche se non conviventi, o associazioni di volontariato o da colleghi di lavoro, che supportino la persona con disabilità negli spostamenti casa-lavoro;
  • copia del verbale di invalidità civile, handicap, cecità, sordità, disabilità, dove è menzionato  il riferimento all’art.5 del decreto legge 09.02.2012, riportando che “l’interessato possiede/non possiede alcun requisito tra quelli dell’art. 4 DL 9 febbraio 2012 n. 5″;
  • autocertificazione di non aver richiesto o ottenuto finanziamenti o benefici per il miglioramento del trasporto casa-lavoro riferiti allo stesso periodo o ai medesimi beni;
  • presentazione dell’attestazione di frequenza al lavoro da parte del datore di lavoro con la precisa ubicazione della sede e il numero dei giorni effettivamente lavorati
  • una fotocopia del documento di identità in corso di validità
 
Per i residenti del Comune di Ferrara le domande saranno raccolte presso la sede del Centro H in Via Ungarelli 43 a Ferrara.
Orario di apertura al pubblico: Martedì e Venerdì: 9.00/13.00, Giovedì 15.30/19.00  Tel 0532/903994 .
Uno sportello è aperto anche il Lunedì dalle 15.30 alle 17.30 presso il Dipartimento di Riabilitazione S.Giorgio all'Ospedale S.Anna Via Aldo Moro – Cona
Oppure vie PEC all’indirizzo serviziopolitichesociosanitarie@cert.comune.fe.it

Scadenza:
Le richieste di contributo devono essere presentate dal 1 novembre 2019 al 20 gennaio 2020,  utilizzando l'apposito  modulo per la domanda di contributo.
Scarica l' avviso_rimborso_2018_x_mobilit_casa_lavoro.pdf
e il modulo_domanda_rimborso_2018_x_mobilit_casa_lavoro.pdf

Informazioni:
Per informazioni rivolgersi a Ufficio Integrazione Sociale e Socio-Sanitaria, Via Boccacanale di Santo Stefano, 14/e - 44121 Ferrara
Telefono: 0532 419618  e-mail: p.fergnani@comune.fe.it


 
Ultima modifica: 12-03-2020
REDAZIONE: Servizio alla persona
EMAIL: p.fergnani@comune.fe.it