Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Verso un Piano di Azione contro lo spreco alimentare

Iniziative condivise contro lo spreco alimentare e l'efficienza delle risorse

A seguito dei primi 2 incontri territoriali con gli stakeholder sono stati individuati tre ambiti di lavoro per la definizione di un piano di azione anti-spreco alimentare 2019-2020 per la città di Ferrara:


Ambito 1 - Educazione e sensibilizzazione

Maturare la consapevolezza della relazione tra cibo, risorse e ambiente e quindi sui problemi legati allo spreco alimentare è probabilmente il primo passo che la nostra società può fare per contrastarne gli effetti negativi. In quest’ottica, l’educazione riveste un ruolo fondamentale.
Inoltre, la tecnologia può svolgere una funzione importante per la sua capacità di raggiungere e veicolare conoscenza ad un numero rilevante di persone, soprattutto giovani.
Quali sono le possibili azioni da promuovere in questo ambito?
- azioni educative all’interno delle scuole e nei confronti degli adulti;
- sviluppo di soluzioni smart e/o applicazioni volte a promuovere un consumo consapevole e sostenibile.
Quali sono le pratiche, in Italia e all'estero, che abbiamo conosciuto finora?
ActivEcoLab, AvanziAmo, RistoriAmo, Pesa y Pensa, OLIO, ResQclub, Sannan Ruokakassi (Sanna's food bag), Winnow, EatbyApp, Ala Ruoki hukka (Affama lo spreco!)Rilevazione scarti scuole bolognesiGood Food Bag,  GastroRecup.

Vai alla mappa interattiva



Ambito 2 - Cessione gratuita per fini solidaristici

Ferrara ha una consolidata esperienza nel recupero delle eccedenze alimentari invendute e nella loro distribuzione a fini sociali; dal 2004 è stata la città che ha sviluppato con successo il modello proposto dal Last Minute Market ed è, ad oggi, uno dei pochi comuni italiani a riconoscere uno sconto sulla tariffa rifiuti agli esercenti che donano eccedenze a fini solidaristici.
Quali sono le possibili azioni da promuovere in questo ambito?
- conoscenza delle agevolazioni offerte dalla normativa in vigore: Legge 166/16 (“Legge Gadda”);
- incentivare la partecipazione di esercenti locali e GDO ai circuiti di raccolta ⇒ vedi ad esempio il progetto "Dona con Gusto" in corso di realizzazione;
- migliorare l’efficienza delle filiere di donazione e raccolta di alimenti a fini solidaristici incentivando soluzioni di tipo organizzativo e/o logistico.
Quali sono le pratiche, in Italia e all'estero, che abbiamo conosciuto finora?
Brutti ma Buoni, Cibo Amico, sconto Tari, eQualiment, Pont Alimentari, Espigoladors, Neighbourly Food, OLIO.

Vai alla mappa interattiva

 

Ambito 3 - Trasformazione

Ricreare il cibo dagli scarti è un’usanza antica, nata dalla consapevolezza del lavoro e delle risorse alla base ogni prodotto alimentare. Pratica ritornata in auge negli ultimi anni e che tutti possono adottare nella vita quotidiana. Questo ambito abbraccia anche una dimensione più ampia che può coinvolgere imprese di trasformazione, cooperative sociali ed agricoltori, per dare circolarità ai cicli produttivi facendone un’occasione di sviluppo territoriale inclusivo e sostenibile.
Quali sono le possibili azioni da promuovere in questo ambito?
- iniziative per mantenere il valore del cibo e delle risorse necessarie per la sua produzione;
- sperimentazioni di modelli di business circolari in grado di coniugare eco-innovazione e innovazione sociale;
- laboratori per promuovere la “cucina circolare” e ricette con gli avanzi.
Quali sono le pratiche, in Italia e all'estero, che abbiamo conosciuto finora?
ActivEcoLab, Espigoladors, ToastAle, GastroRecup, Puffins, Omenahaus, Discosoupe..

Vai alla mappa interattiva
 


Nel 2018 esploreremo questi tre ambiti insieme agli stakeholder che vorranno continuare ad accompagnarci in questo processo con l’obiettivo di dettagliare le azioni definendo attori, tempi, costi e risorse a disposizione.


Il Piano di azione verrà quindi recepito dal DUP di Ferrara che rappresenta uno degli documenti di programmazione strategico-gestionale.


Documento Unico Programmazione 2018-2020
Action Plan - IE template (EN)

Ultima modifica: 27-03-2018
REDAZIONE: CENTRO IDEA
EMAIL: idea@comune.fe.it