Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Le condizioni di vita a Ferrara nel 2015

Ottava indagine campionaria triennale

Copertina Condizioni di vita 2015Giovedì 10 novembre alle 11, nella sala dell'Arengo della residenza municipale, si è tenuta la presentazione dell'"Indagine sulle condizioni di vita a Ferrara nel 2015. Le abitazioni, le condizioni economiche e stime di povertà".

All'incontro con i giornalisti sono intervenuti l'assessora ai Servizi alla persona Chiara Sapigni, il dirigente del Servizio Statistica e Sistemi informativi Fabio De Luigi e Caterina Malucelli del Servizio Statistica.

Scarica la pubblicazione
-->Indagine condizioni di vita 2015
-->Comunicato stampa










Altri risultati elaborati:


L'ABITUDINE AL FUMO E L'OBESITA': FATTORI DI RISCHIO PER LA SALUTEBilancia
L'indagine triennale sulle condizioni di vita delle famiglie ferraresi è giunta alla sua ottava realizzazione. Svolta dall'ufficio Statistica del Comune di Ferrara, questa indagine campionaria sulle famiglie residenti nel comune ha permesso un'analisi sul tabagismo e l'obesità, fenomeni e comportamenti che dal 1997 sono stati perciò costantemente monitorati e messi in relazione alla percezione dello stato di salute degli intervistati.
Abitudine al fumo e obesità nel Comune di Ferrara - 2015



PCIL PC, INTERNET E L’ELETTRONICA
In occasione dell'Italian Internet Day che ricorda i trent'anni dal "click" con cui l'Italia si collegò per la prima volta a Internet (era il 30 aprile del 1986), anche a Ferrara l'Amministrazione Comunale fa il punto sul tema pubblicando i dati sull'utilizzo di Internet e delle nuove tecnologie in città.
Crescono le famiglie collegate a Internet (quelle con due figli lo sono praticamente tutte) passando dal 17% del 2000 al 71% di oggi ed esplodono le tecnologie mobili (il 64% delle famiglie ha almeno uno smartphone) mentre calano drasticamente i telefoni fissi in città (crollando dal 93% del 2000 al 44% di oggi). Dal punto di vista delle persone il "digital divide", cioè l'impossibilità di connettersi per ragioni tecnologiche o culturali, cresce in funzione dell'età, ma ad esempio nella fascia 75 - 84 anni già il 33% dei ferraresi dispone comunque di una connessione.
Questi dati confermano le scelte dell'Amministrazione Comunale che già da un anno sta operando, nell'ambito della propria Agenda Digitale Locale, con una forte enfasi sui temi della formazione di base dei cittadini e in generale della cultura digitale.
Scarica il documento -->IL PC, INTERNET E L’ELETTRONICA
Ultima modifica: 10-11-2016
REDAZIONE: Statistica
EMAIL: statistica@comune.fe.it