Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Progetto Comunic(A)zione - 2016

Per la facilitazione linguistica e l'integrazione di giovani stranieri della zona Giardino


 

"COMUNIC(A)ZIONE" è un progetto promosso dal Centro di Mediazione in collaborazione con ANOLF Ferrara, CPIA (Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti) e Regione Emilia Romagna; nasce da una serie di riflessioni conseguenti ai sopralluoghi che gli operatori del Centro svolgono periodicamente, nei parchi della zona Stazione (in particolare l'area verde di via Nazario Sauro), frequentati abitualmente da ragazzi di origine nigeriana.
Il "lavoro di strada", parte integrante e significativa del lavoro svolto dal Centro di Mediazione, è risultato di primaria importanza al fine di entrare in contatto diretto con alcuni di questi ragazzi e creare così relazioni di reciproca conoscenza.
Tale progetto si articola in una serie di "passi" che definiscono per punti il lavoro effettuato. Da una prima fase, che possiamo definire di conoscenza basilare (contatto e colloquio), gli operatori del Centro, dopo un'attenta "analisi dei bisogni", hanno stabilito una serie di incontri informali dove si è cercato di approfondire la conoscenza con i ragazzi.
Il secondo passo è stato quello di organizzare incontri di orientamento ai servizi del territorio, cioè ai servizi pubblici (Informagiovani, CSII, centri di formazione professionale) e del privato sociale (Associazione Viale K, Caritas..), per far loro cogliere le occasioni e le possibilità esistenti, spesso da loro non conosciute.
La terza fase, che rappresenta un aspetto di imprescindibile valore e l'anima del progetto stesso, risiede nella possibilità data, a chiunque voglia e viva sul territorio, di partecipare in prima persona alle conversazioni. In particolare, si stanno già coinvolgendo i residenti e le associazioni di italiani e stranieri che vivono il territorio quotidianamente. Così facendo, oltre che permettere a tutti i soggetti coinvolti di approfondire, in maniera non forzata, la conoscenza delle persone che vivono nel quartiere, si tenta di diminuire il cosiddetto gap intergenerazionale e culturale tra i soggetti in questione, fornendo anche informazioni, indicazioni e stimoli utili ad avviare percorsi di reinserimento sociale.
La zona stazione, infatti, risente di problemi relativi alla sicurezza urbana (degrado, spaccio) che allarmano i residenti. Il presente progetto - come importante integrazione del fondamentale lavoro di controllo e repressione svolto dalle Forze dell'Ordine - si colloca nell'ambito delle strategie per promuovere un ordinato svolgimento della vita civile nei contesti urbani al fine di curare la qualità della vita nelle comunità, migliorando le condizioni di vivibilità dei luoghi, la convivenza civile e la coesione sociale.

 

Per maggiori info:

progetto COMUNIC(A)ZIONE

Scarica l'infografica (.pdf)

PER PARTECIPARE AL PROGETTO RIVOLGERSI A:

Centro di Mediazione - Progetto Ferrara Citta' Solidale e Sicura
tel.: 0532/770504
email: centro.mediazione@comune.fe.it
Ultima modifica: 15-01-2021
REDAZIONE: Centro di Mediazione
EMAIL: centro.mediaizone@comune.fe.it