Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Servizio Civile Volontario > News: informazioni generali e contatti
salta i contenuti principali a vai al menu

News: informazioni generali e contatti

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A:

COMUNE DI FERRARA
Servizio Istruzione, Formazione, Educazione
Ufficio Servizio Civile

Via Giuoco del Pallone, 15/17 c/o Casa Minerbi
Tel. 0532 247717 - 0532 211551 - 0532 208047 - 0532 247080
E-mail: s.ditommaso@comune.fe.it
PEC: serviziogiovani@cert.comune.fe.it

APERTURA UFFICIO al pubblico: da Lunedì a Venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30


Per conoscere tutti i progetti attivi nella provincia di Ferrara vai su: COPRESC FERRARA oppure sul sito ufficiale del Servizio Civile Nazionale
 

COME FARE PER PARTECIPARE

La domanda per svolgere il servizio civile volontario non si può presentare in qualsiasi momento, ma occorre aspettare che esca un bando dell'Ufficio Nazionale che presenti i progetti approvati. I bandi sono ricorrenti, finora circa due bandi all'anno, ed è in quell'occasione che si sceglie un progetto e si presenta la domanda. Consultando queste pagine è possibile essere aggiornati sulla presenza o meno del bando.

A partire dal giorno di apertura del bando "per la selezione dei volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia e all'estero, ai sensi della Legge 6 marzo 2001, n° 64" e per tutto il periodo in cui questo è attivo (per 1 mese), gli aspiranti volontari possono:

- Consultare i diversi progetti presentati.

- Contattare gli enti titolari degli stessi al fine di richiedere chiarimenti/ulteriori informazioni.

- Scegliere un unico progetto per il quale presentare la propria candidatura.

-  la domanda deve  pervenire all'ente entro la data di scadenza del bando. La candidatura dei giovani avverrà esclusivamente in modalità on-line grazie ad una specifica piattaforma, raggiungibile da PC fisso, tablet o smartphone, cui si potrà accedere attraverso SPID, il “Sistema  Pubblico d'Identità Digitale”.  Chi intende partecipare al Bando Servizio Civile Universale deve richiedere lo SPID con un livello di sicurezza 2; sul sito dell’AGID - Agenzia per l’Italia digitale (www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid) sono disponibili tutte le informazioni necessarie, anche con faq e tutorial.

Al termine del periodo previsto dal bando, i giovani partecipano quindi ad un colloquio di selezione presso l'ente titolare, finalizzato alla compilazione di una graduatoria dei giovani giudicati idonei per il progetto in questione.

Al termine della procedura di selezione, gli enti consegnano all'Ufficio Nazionale tutta la documentazione raccolta, il quale, verificata la correttezza del materiale ricevuto, comunicherà ai giovani selezionati l'avvio al Servizio.
 
Ultima modifica: 24-03-2020
REDAZIONE: Servizio Civile Volontario
EMAIL: s.ditommaso@comune.fe.it