Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Centro Visite A.R.E. Bosco di Porporana

Riaperto il Centro Visite del “Bosco di Porporana” dopo la chiusura dovuta ai danni provocati dal sisma del 2012 durante l'iniziativa 2016: Si legge Biodiversità in occasione della Giornata internazionale per la Biodiversità.

Domenica 22 maggio 2016 si è inaugurato il Centro Visite dell’A.R.E. “Bosco di Porporana” alla presenza dell'Assessore all'Ambiente Caterina Ferri, all'ing. Alessio Stabellini, dirigente del Servizio Ambiente, alla dott.ssa Paola Tommasini del Centro IDEA e all'architetto Giuseppe Camillo Santangelo di VM4projects, gruppo di architetti che ha curato l'allestimento ed il percorso partecipativo che ha condotto a questa nuova apertura.
Il pomeriggio si è aperto con il rituale "taglio del nastro" sotto gli occhi attenti e divertiti dei bambini presenti; scoprendo la piccola "galleria d'arte sul bosco e la sua vita" allestita lungo il vano scale .
All'interno del Centro, l'ingresso è stato ripensato per accogliere ed informare con una postazione multimediale ed un espositore che ospita un erbario con alcune erbe spontanee del bosco. Da qui si accede ai tre ambienti didattici/laboratoriali:
• l'aula multimediale, pronta ad accogliere proiezioni e racconti;
• l'aula laboratorio, con teche, espositori, testi e "tavolo di lavoro e scoperta", implementata nel suo allestimento anche grazie all'attività del Gruppo Micologico di Bondeno;
• l'aula safari, con i tanti exhibit recuperati dal primo allestimento del 2012.
I visitatori hanno subito avuto modo di sperimentare, ascoltare, vedere, annusare, interagire alla scoperta degli elementi vegetali ed animali che danno vita al vicino bosco, anche con l'aiuto di una presentazione di Annalisa Malerba (Il Bosco commestibile: proiezione e informazioni sulle erbe, fiori e frutti del Bosco) e attraverso piccoli laboratori per la costruzione di nidi e mangiatoie artificiali per avifauna, farfalle e api, a cura del Gruppo Guardie Ecologiche Volontarie e del gruppo CAI.
Una ricca merenda (a cura degli Agriturismi “La Spagnolina”, “Pascoletto” e Associazione A.R.E.A.) ha accolto poi nel giardino tutti i partecipanti, prima della passeggiata nel Bosco di Porporana che si è sviluppata con l'animazione teatrale a cura della “Piccola Compagnia dell’Airone”.






CENTRO VISITE A.R.E “BOSCO DI PORPORANA”


L’Area di Riequilibrio Ecologico “Bosco di Porporara” è una piccola area di alto pregio naturalistico: da alcuni anni si sta cercando di tutelarla attraverso interventi di rinaturalizzazione, riequilibrio, tutela e di educazione ambientale. Il Comune di Ferrara, attraverso il Servizio Ambiente, ha attivato una convenzione con l’Associazione AREA (Associazione per il Recupero Essenze Autoctone) per la manutenzione, la cura del bosco e per l’attivazione di eventi volti alla sensibilizzazione della comunità locale su natura e biodiversità. Il Centro IDEA si occupa di percorsi didattici e progetti educativi. La Stazione Ecologica del Museo di Storia Naturale di Ferrara inoltre, svolge funzioni di ricerca e approfondimento scientifico, per meglio tutelare quest’importante risorsa naturalistica.

Centro Visite A.R.E. “Bosco di Porporana” - Via Martelli 300 - Porporana (fe)


 
Ultima modifica: 25-01-2019
REDAZIONE: Centro Idea
EMAIL: idea@comune.fe.it