Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Mercati e Fiere

U.O. COMMERCIO
via Boccaleone, 13 - 44121 Ferrara
tel. 0532/419912 - 419925 - 419940 fax 0532/761331
PEC: commercio@cert.comune.fe.it
Orari di apertura al pubblico:
Lunedì, Martedì e Venerdì dalle 9.00 alle 13.00
Martedì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00

Cos'è
Tutte le attività di commercio effettuate sulle aree pubbliche o sulle aree private delle quali il Comune abbia la disponibilità.
L'esercizio dell'attività è soggetto ad apposita autorizzazione rilasciata a persone fisiche, a società di persone, a società di capitali regolarmente costituite o cooperative.

Cosa fare
Si informa che a partire dal 06/06/2016 tutte le istanze/s.c.i.a. di inizio/variazione/cessazione attività riguardanti il Commercio su Area Pubblica devono essere obbligatoriamente presentate in formato telematico utilizzando la piattaforma informatica "SUAPFE", reperibile sul sito del SUAP online della Provincia di Ferrara - Vai alla pagina Sportello Unico Attività Produttive.
Da tale data le istanze, (con relative documentazioni e compreso il pagamento del bollo e dei diritti di segreteria e di istruttoria), vengono presentate collegandosi al sito
http://www.provincia.fe.it/suapfe.

Importante - Ulterioni adempimenti
In caso di inizio/cessazione/variazione dell’occupazione aree operative occorre presentare all’Ufficio Tari la Dichiarazione utenze non domestiche.
Per maggiori informazioni: Informativa TARI - Tassa sui rifuti
Sicurezza GPL e Presidi Sanitari nelle manifestazioni e mercati
Per maggiori informazioni vai al sito: Sicurezza GPL e Presidi Sanitari

 
Tipologia di attivà
Soggette al rilascio di una autorizzazione/concessione (su posteggio) commercio su aree pubbliche svolto:
- su posteggi dati in concessione (Tipo A)
- su qualsiasi area purché in forma itinerante (tipo B).

Requisiti morali e professionali per esercitare l'attività di commercio


1.Nuovo rilascio autorizzazione e concessione tipo A (con posteggio)
- L'autorizzazione è rilasciata, previa domanda, dal Sindaco del Comune sede del posteggio ed abilita anche all'esercizio in forma itinerante.
- I posteggi liberi sono assegnati sulla base dei criteri stabiliti dalle norme di settore e pubblicati nel Bollettino ufficiale della Regione.
- Nei mercati ogni autorizzazione riguarda un singolo posteggio per ogni singolo giorno.

2.Nuovo rilascio autorizzazione tipo B (itinerante)
- L'autorizzazione è rilasciata, previa domanda, dal comune nel quale il richiedente, persona fisica o giuridica, intende avviare l'attività ed abilita anche alla vendita al domicilio del consumatore, nonché nei locali ove questi si trovi per motivi di lavoro, di studio, di cura, di intrattenimento o svago.
- L'attività può essere svolta con mezzi motorizzati o altro purchè la merce non sia posta sul terreno e non sia esposta su banchi.
Testo del Provvedimento dirigenziale P.G. 17093 del 03/03/2011 che disciplina nel territorio comunale l'attività di vendita su area pubblica in forma itinerante (tipo B)

TRASFERIMENTI, VOLTURAZIONI E REINTESTAZIONI
Il trasferimento della gestione o della proprietà dell'azienda, per atto tra vivi o a causa di morte, comporta la possibilità di continuare l'attività senza alcuna interruzione ed il trasferimento delle presenze effettuate con l'autorizzazione.
L'attività è reintestata al titolare o ad altro soggetto in possesso dei requisiti a seguito di termine dell'affidamento in gestione dell'attività commerciale.
L'interessato deve presentare segnalazione certificata di inizio attività - SCIA - per reintestazione entro un anno dalla morte del titolare.
La segnalazione certificata di inizio attività - SCIA - per voltura/reintestazione deve essere inviata al:
-Sindaco del Comune sede del posteggio (tipo A);
-Sindaco del Comune nel quale il richiedente intende avviare l'attività di tipo itinerante (tipo B).

N.B.: per il commercio dei prodotti alimentari nei casi di nuovo rilascio, reitenstazione o voltura autorizzazione l'interessato dovrà contattare lo Sportello Unico Attività Produttive per Sanitaria e Procedura per la registrazione delle attività e il riconoscimento degli stabilimenti del settore alimentare dei sottoprodotti di origine animale.
tel. 0532 419950/951/952/953/955
fax 0532 419954
e-mail: sportellounico@comune.fe.it

PARTECIPAZIONE IN MERCATI E FIERE IN QUALITA' DI OPARATORI "SPUNTISTI"

La D.G.R. del 26/07/1999, n. 1368 come modificata dalla D.G.R. n. 485 del 22/04/2013 al Punto 2) lettera d) stabilisce che per poter partecipare alla assegnazione dei posteggi vacanti nei mercati e nelle fiere gli operatori interessati debbono presentare idonea comunicazione
Per partecipare alla graduatoria fiere con diritto di priorità presentare domanda almeno 60 gg prima della data di svolgimento della fiera.
Elenco Mercati e Fiere

Normativa
D.Lgs. 31/03/1998 n. 114 e s.m. e i. Riforma della disciplina relativa al settore del commercio
L.R. 12 del 25/06/1999 Norme per la disciplina del commercio su aree pubbliche in attuazione del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114 e s.m.e i.
D.G.R. n. 1368 del 26/07/1999 disposizioni per l'esercizio del commercio su aree pubbliche in attuazione della l.r. 25 giugno 1999, n. 12 e s.m. e i.
Delibera di Consiglio Comunale n. 4247/00 del 03.04.2000 e s.m. e i. - Disciplina in materia di commercio su aree pubbliche
L.R. n. 1/2011 del 10.02.2011 "Autocertificazione del DURC da parte degli operatori del commercio sulle aree pubbliche" e s.m. e i.
 
Ultima modifica: 27-10-2020
REDAZIONE: Servizio Commercio Lavoro Attività Produttive
EMAIL: commercio@comune.fe.it