Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Promeco > BULLISMO > Il bullismo a Ferrara
salta i contenuti principali a vai al menu

Il bullismo a Ferrara

Sono molte le azioni di ricerca su singole scuole, o provinciali, attuate da Promeco nelle scuole della provincia di Ferrara per monitorare il fenomeno del bullismo nella sua incidenza e modalità, e per programmare interventi adeguati di prevenzione e contrasto.


La ricerca provinciale nelle scuole medie superiori
(maggio 2002)

L’indagine ha coinvolto, con la somministrazione di un questionario, un campione di 1.552 studenti di 8 scuole medie superiori, concentrati prevalentemente nelle classi del biennio (88,1%) e, in piccola parte, nelle classi quarte di un liceo cittadino (11,9%).

Sezioni:
  • entità e modalità delle prevaricazioni tra compagni
  • dove accade che cosa: quali spazi sono teatro di prepotenze, e quali comportamenti avvengono nelle diverse situazioni;
  • il bullismo tra compagni di classe;
  • il bullismo nel tragitto casa-scuola;
  • i ruoli di bullo, vittima e bullovittima;
  • la cultura diffusa delle prepotenze.

Scarica il Quaderno di Promeco "Il bullismo non è un gioco da ragazzi".
ricerca_provinciale_medie_superiori_ferrara.pdf

La ricerca provinciale nelle scuole medie inferiori
(maggio 2007)

Il campione: sono stati somministrati complessivamente 3.353 questionari, molto ben bilanciati per genere (51,6% maschi e 48,4% femmine) e per classe, dal I al III anno.
Le sezioni indagate sono: le caratteristiche socio-anagrafiche; il rapporto con i compagni; le prepotenze; l’autostima, le relazioni familiari; il senso morale.

I dati complessivi evidenziano un 17,8% di ragazzi vittima di prepotenze ripetute, 3,9% di bulli e 4,4% di bullivittime.
L’incrocio con la variabile "provenienza culturale" ha permesso di cogliere una situazione maggiormente problematica per i ragazzi stranieri, i quali hanno una autostima più debole, un minor rendimento scolastico, e subiscono più spesso prepotenze (30,4% contro il 21,2% dei compagni italiani).

Scuole aderenti:
  • Distretto Centro Nord: Dante Aligheri di Ferrara, Masi Torello e San Bartolomeo, Tasso Boiardo di Ferrara (sede e succursale), Cosmè Tura di Pontelagoscuro e Barco, De Pisis - Bonati di Ferrara, C. Govoni di Copparo e Ro, Don Chendi di Tresigallo, Jolanda di Savoia e Formignana.
  • Distretto Ovest: Dante Alighieri di Sant’Agostino, Casumaro, Poggio Renatico, Mirabello, Vigarano Mainarda e T. Bonati di Bondeno
  • Distretto Sud-Est: Istituto di Istruzione Secondaria di Argenta, Scuola Media Statale di Massafiscaglia)

Scarica l’indagine provinciale nelle medie inferiori.
ricerca_provinciale_medie_inferiori_ferrara.pdf


Ultima modifica: 21-08-2012
REDAZIONE: Promeco - Centro per la Promozione della Comunicazione
EMAIL: promeco@comune.fe.it