Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Azioni per la biodiversità

Microcosmi Agenda 2030 obiettivo Biodiversità
Il Centro Idea ha ideato il progetto “Microcosmi: Agenda 2030, Obiettivo Biodiversità” in collaborazione con  il Museo Civico di Storia Naturale e il supporto di CSV Terre Estensi, che mira a promuovere la biodiversità urbana, diffondere gli Obiettivi dell’Agenda 2030 e far conoscere le iniziative civiche territoriali che ruotano intorno al Goal 15 - La Vita sulla Terra.
La scelta dell’Obiettivo 15 come punto focale del progetto nasce dalla volontà di sensibilizzare e informare su uno degli obiettivi più in difficoltà dell’Agenda 2030 (Rapporto ASviS 2020), per valorizzare la biodiversità locale, con particolare attenzione agli impollinatori, e per confrontarsi sulle possibili azioni di valorizzazione e protezione delle aree verdi cittadine.
 Il progetto  “Microcosmi: Agenda 2030, Obiettivo Biodiversità” ha ideato un percorso info-formativo rivolto ai cittadini, agli studenti e alle organizzazioni locali organizzando due eventi: il  30 settembre un incontro pubblico e 22 ottobre una esplorazione urbana.  Da questo percorso sono scaturite una serie di azioni per la tutela e  promozione della biodiversità in alcune aree verdi della città che vorrebbero attuare:
 - una più accurata e flessibile programmazione degli sfalci, che tenga conto della presenza di entità di flora protetta dalla L.R. 2/77 e della necessità di supportare le specie impollinatrici garantendo loro risorse alimentari;
- una gestione di queste zone verdi adeguata alla tipologia di specie arboree e arbustive presenti, rispettose dei cicli vita delle diverse piante, nonché l’utilizzo di attrezzature a basso impatto ambientale;
- una gestione che prediliga la funzione ecologica e i servizi ecosistemici che queste aree garantiscono alla città (miglioramento della qualità dell’aria, maggiore biodiversità...), rispetto ad altri usi civici, al fine di prevenire la frammentazione degli habitat (specialmente nel sottomura) e la diminuzione delle specie nel territorio urbano. 
E' stato quindi approvato un Orientamento della Giunta comunale (P.G. 137899/2021) che individua otto aree di importante interesse floro-faunistico per le quali sono previste azioni particolareggiate per la salvaguardia e valorizzazione della biodiversità locale, quali ad esempio: il posizionamento di bee hotel per favorire la proliferazione di impollinatori, la pianificazione flessibile degli sfalci che tenga conto dell’andamento climatico stagionale e con particolare attenzione ai periodi di fioritura, uso di attrezzatura per la gestione dell’area poco impattante nel rispetto delle indicazioni previste dai CAM, attenzione all’effettuazione delle potature.

Questo un breve documento con la Descrizione delle 8 aree verdi selezionate per la valorizzazione della biodiversità (pdf 34kb).
 
Questo l'Elenco delle aree selezionate e relative azioni per la biodiversità (pdf 1629kb) approvate con l'Orientamento di giunta.

E' stata inoltre realizzata una "​Mappa delle iniziative civiche che valorizzano e tutelano l’ambiente e la biodiversità" che potrà essere impelmentata con il contributo delle associazioni e dei cittadini che attueranno altre iniziative a favore della biodiversità. 

Articolo su Cronaca Comune per il posizionamento dei Bee Hotel

  
 

Ultima modifica: 09-05-2022
REDAZIONE: Centro IDEA
EMAIL: idea@comune.fe.it