Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

M'illumino di meno


M’illumino di meno è la più grande campagna radiofonica di sensibilizzazione sui consumi energetici e la mobilità sostenibile, ideata da Caterpillar, storico programma in onda dal lunedì al venerdì su Radio2 dalle 17.30 alle 19.
La dodicesima edizione, che si terrà il 19 febbraio 2016, quest’anno è dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile con la grande operazione Bike the Nobel, la campagna etica di Radio2 promossa da Caterpillar in cui si candida la bicicletta a Premio Nobel per la Pace.
Quest’anno l’invito per gli amministratori e i cittadini è quello di basare la propria adesione sul tema della mobilità sostenibile: promuovendo l’uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l’ambiente. Pedalate cittadine, incentivi a usare i mezzi pubblici, pedibus scolastici, rinunciare un giorno all’automobile sono solo alcune delle tante iniziative che è possibile organizzare nei proprio territori per aderire.

Il Comune di Ferrara aderisce alla dodicesima edizione con le seguenti iniziative:

- Spegnimento luci il 19 febbraio 2016 dalle 17,30 alle 19.00 in:
* Piazza Acquedotto illuminazione artistica monumentale (ad eccezione delle luci funzionali all’ingresso della struttura)
* Illuminazione artistica di Corso Martiri e Piazza Trento Trieste, che comprende l’illuminazione della facciata e della fiancata del Duomo, l’illuminazione del Campanile e l'illuminazione della Torre della Vittoria;
* Illuminazione artistica delle Mura (ad eccezione di via Bacchelli).

- "Giornata di pedalate in completa gratuità"
Il 19 febbraio 2016 tutti coloro che sono in possesso di un abbonamento "bike sharing" potranno usufruire del servizio senza l'applicazione della tariffa prevista per quella giornata. L'iniziativa è valida solo per i possessori dell'abbonamento.

- Invito rivolto ai cittadini ad utilizzare mezzi sostenibili negli spostamenti, in particolare di preferire gli spostamenti a piedi. Sarà infatti l’occasione per presentare alla cittadinanza la mappa “Metrominuto Ferrara”, una mappa pedonale “analoga a quelle dei trasporti pubblici” che riporta le informazioni su distanze a piedi e tempi di percorrenza tra luoghi di interesse della città.
- Invito rivolto ai cittadini ad osservare il “silenzio energetico” riducendo al minimo l’uso di luci ed elettrodomestici nella giornata del 19 febbraio 2016;

- In collaborazione con il gruppo di cittadinanza attiva Far Filò- Quartiere Foro Boario Ferrara, che aderisce all'iniziativa M'illumino di Meno 2016, il Centro IDEA promuove l'incontro:
Creare comunità resilienti
Piero Pelizzaro
Venerdì 19 febbraio ore 19.00 presso la saletta Condominio "Il Quartiere"

Via Pietro Lana, 1 Ferrara Dietro supermercato Conad in Via Foro Boario

Le sfide di questo anni richiedono una forte partecipazione delle comunità del territorio ferrarese. Le molteplici crisi (climatiche, sociali ed economiche) potranno essere risolte solo se saremo in grado di aumentare la nostra capacità di resilienza. Ovvero la capacità di un sistema socio-economico di superare gli shock improvvisi, adattandosi ale nuove condizioni ed innovando. Con Piero Pelizzaro parleremo di come oggi favorire il verde urbano crei occupazione, migliori l'integrazione delle diverse comunità e prevenga i sempre più ingenti danni causati dai mutamenti climatici. Al tempo stesso capiremo come ogni singolo inviduo, lavoratore, studente sia responsabile ed attore positivo del cambiamento possibile. Perchè alla fine siamo tutti un pò resilienti e la resilienza è un più attraverso un meno.

- Invito rivolto alle scuole di ogni ordine e grado cui sarà richiesto di partecipare con iniziative dedicate alla mobilità sostenibile, in particolare gli alunni saranno invitati ad andare a scuola a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici. Le classi potranno inoltre manifestare simbolicamente l’adesione spegnendo le luci non necessarie e riducendo al minimo l’illuminazione artificiale nella mattinata del 19 febbraio 2016.
Invito ad aderire rivolto alle scuole: Lettera alle scuole (pdf 617kb)

Scuole che hanno aderito a M'illumino di meno 2016:

Scuola primaria Villaggio INA
Iniziative:
Il comitato genitori della scuola sta attivando il progetto "Piedibus" e i docenti si impegneranno affinché nella mattinata del 19 si venga a scuola in bicicletta o a piedi.
Nella settimana dal 15 al 19 alcune classi saranno impegnate in laboratori con Hera sul tema dell'energia.
Affissione di uno striscione all'ingresso della scuola che promuove l'adesione a M'illumino di meno.
Riduzione dell'illuminazione allo stretto indispensabile nella mattinata del 19 febbraio.

Istituto Comprensivo "C. Govoni" con tutti i plessi di scuola primaria:
Scuola Primaria Doro (5 classi
Scuola Primaria Leopardi (10 classi)
Scuola Primaria Govoni (11 classi)
Scuola Primaria Poledrelli (9 classi)
Scuola Secondaria di 1^ grado T. Tasso (11 classi)

Iniziative:
- Riduzione al minimo necessario dell'illuminazione artificiale nella mattinata del 19 febbraio;
Inoltre:
- Le classi PRIME sez. A, B, C del plesso GOVONI inviteranno i bambini ad andare a scuola in bici o comunque con mezzi sostenibili attraverso la presentazione dell'iniziativa con avviso alle famiglie delle classi prime che si sono mostrate sensibili al tema.
Discussione in classe dell'iniziativa e del decalogo di M'Illumino di meno durante la giornata del 19 febbraio.
Produzione materiale: foto di gruppo di alunni che per l'occasione indosseranno una maglia colorata o bianca sulla quale verrà attaccata la scritta "IDEA"......"IL GOVONI SULLE RUOTE"
- Plesso DORO classe QUINTA: realizzazione di un cartellone in seguito ad attività con HERA su energia alternativa, usi della dinamo e applicazione alla bicicletta.

Istituto comprensivo statale "Alda Costa" con tutti i suoi plessi:
Scuola dell'infanzia G.B. Guarini
Scuola Primaria A. Costa
Scuola Primaria A. Manzoni
Scuola Primaria G.B. Guarini
Scuola secondaria di I grado M. M. Boiardo
Iniziative:
Distribuzione di opuscoli informativi relativi all'iniziativa, attività didattiche di sensibilizzazione nelle classi e verranno consigliate, per la giornata del 19 febbraio, le seguenti azioni:
riduzione dell'utilizzo dell'auto nel percorso casa-scuola e invito all'utilizzo dei mezzi pubblici, della bicicletta o dell'andare a piedi;
riduzione dei consumi energetici a scuola, riducendo al minimo l'illuminazione artificiale.

Istituto Comprensivo “Filippo De Pisis”
Scuola Primaria G. Matteotti
Scuola Primaria A. Franceschini - Porotto
Scuola Primaria Via Catena - Fondoreno
Scuola Secondaria di I grado F. De Pisis
Scuola Secondaria di I grado Porotto
Iniziative:
Nei cinque plessi la mattinata del 19 febbraio sarà dedicata a momenti di riflessione sulla mobilità sostenibile e sul valore del risparmio energetico per la salvaguardia del pianeta.
Tutte le classi terranno spente le luci durante la mattina.
Tutti gli alunni sono stati invitati a raggiungere la scuola a piedi o utilizzando bicicletta o mezzi pubblici.
I singoli plessi hanno organizzato attività a classi aperte, esposizione di cartelloni, preparazione di volantini.

Liceo L. Ariosto di Ferrara
Iniziative:
1) incontro di un gruppo di studenti del liceo con rappresentanti dell'Associazione "Amici della bicicletta" di Ferrara, nella mattina del 15 gennaio prossimo, dalle ore 10:10 alle ore 12:10. Tale incontro avrà lo scopo di informare i giovani sulle attività incentrate sull'uso della bicicletta che l'Associazione promuove per migliorare mobilità e qualità della vita urbana e per diffondere una forma di escursionismo rispettosa dell'ambiente;
2) spegnimento o riduzione dell'illuminazione artificiale nella mattina del 19 febbraio nelle aule e negli spazi comuni della scuola;
3) richiesta di impegno a studenti e personale docente e non docente a recarsi a scuola a piedi o in bicicletta nella mattina del 19 febbraio.

Asilo nido convenzionato ALI di PINOCCHIO di Via Mambro 80 a Ferrara.
Durante la giornata del 19/02/2016 sono state previste le seguenti iniziative per sensibilizzare le famiglie al risparmio energetico e alla mobilità sostenibile:
- nella mattinata del 19 febbraio verranno spente le luci non necessarie e si ridurrà al minimo l'illuminazione artificiale;
- verranno consegnati ad ogni famiglia il volantino della campagna M'illumino di meno unitamente ad una candelina e ad un biglietto del bus per sensibilizzare le famiglie che frequentano l’asilo nido al risparmio energetico e alla mobilità sostenibile.

Scuola paritaria " San Vincenzo"
Nido-Scuola dell'infanzia-Scuola Primaria-Scuola secondaria di I grado.
Saranno attivati, in tutte le classi dell'istituto, giochi sul risparmio energetico con l'utilizzo di cartelli sulla sensibilizzazione.

Scuola Smiling – Infanzia, Primaria, Secondaria di I grado e Liceo
Iniziative:
Adesione simbolica al “silenzio energetico” con lo spegnendo di luci e dispositivi elettrici non necessari, e ridzione al minimo dell'illuminazione artificiale nella mattinata del 19 febbraio, in entrambe le nostre sedi.
Attività didattica volta alla sensibilizzazione sul tema della mobilità sostenibile; in particolare, promuoveremo presso tutti i nostri iscritti, di ogni età, l'uso di mezzi di trasporto a basso impatto come simbolo di pace e di rispetto dell'ambiente, con brevi presentazioni in tutte le classi, proiezione di video e discussione.

L'IIS "Copernico-Carpeggiani" aderisce alla campagna nei seguenti modi:
- tutte le uscite didattiche delle classi in centro città vengono già da anni svolte a piedi (lunghezza del tragitto scuola-centro città 2,3 km dalla sede di via Pontegradella) per educare gli alunni a evitare il più possibile di ricorrere all’uso di veicoli a motore;
- alla quinta ora di lezione, dalle h 12:15 alle h 13:10, come gesto simbolico, verranno spente tutte le luci di atri, corridoi, scale, laboratori e aule non utilizzati e dispositivi elettrici non indispensabili;
- contestualmente e nella medesima finestra oraria, si raccomanda ai docenti e al personale di segreteria di spegnere le luci rispettivamente delle aule in cui svolgono lezione e degli uffici in cui lavorano (in tutto l'istituto ci sono 73 classi). Si chiede ai docenti eventualmente di intavolare una discussione sul risparmio energetico a partire dal decalogo “M’illumino di meno”;
- vengono messi a disposizione dei docenti due questionari on-line predisposti dall’istituto, il primo sulle abitudini domestiche per il consumo di energia elettrica, l’altro sulle abitudini domestiche del consumo di acqua e di combustibile per il riscaldamento. Tali questionari possono essere sottoposti agli studenti per sensibilizzarli sulla tematica del risparmio energetico. Si è scelto di farli svolgere su piattaforma on-line e non su carta nell'ottica del risparmio di risorse.

Comitato genitori Barco - Villaggio INA

"Tutti a scuola a piedi o in bicicletta

19 febbraio 2016
- partenza ore 7.50 da Piazzale Despar (Biblioteca Bassani, Piazza Emilia, Via Gatti Casazza, Via Bentivoglio).
- partenza ore 8.00 da Piazzale Benvenuti (Via G. Casazza, Via Guercino, Via Bentivoglio)


L'Agenzia Informagiovani del Comune di Ferrara aderisce a M'ILLUMINO DI MENO il giorno 19 febbraio 2016 con le seguenti iniziative:
- apertura al pubblico dalle 10 alle 13 a lume di candela,
- distribuzione di materiale informativo sul risparmio energetico,
- distribuzione di portachiavi con catarifrangenti e luci utili per la visibilità in bicicletta e a piedi
Agenzia Informagiovani

Adesione della Biblioteca Comunale Bassani

M'illumino di meno

Consulta il decalogo di M'illumino di meno



Ultima modifica: 31-03-2016
REDAZIONE: Centro Idea
EMAIL: e.martinelli@comune.fe.it