Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Tariffe

Le tariffe variano a seconda dell'ISEE e dell'orario di frequenza.
vedi: Attestazione I.S.E.E.

Da settembre 2011, solo per gli utenti che presentano la dichiarazione sostitutiva, è prevista la riduzione del 10% della retta qualora nel loro nucleo familiare sia presente un altro minore in età da 0 fino al compimento del 14° anno di età al momento dell'inizio dell'anno scolastico. Tale percentuale è elevata al 20% nel caso in cui gli altri minori siano 2 e al 30% nel caso in cui gli altri minori siano 3 o più.

L'utente può richiedere l'esonero dal pagamento della retta; la richiesta deve essere accompagnata da apposita attestazione del Servizio Sociale.

E' possibile richiedere una variazione all'orario di frequenza una sola volta nel corso d'anno.

Il pagamento delle rette scolastiche può essere effettuato esclusivamente:

- presso tutte le Agenzie della Cassa di Risparmio di Ferrara utilizzando i bollettini che gli Uffici di Circoscrizione consegnano ogni anno ai genitori, dopo l'accettazione della retta; è prevista una Commissione di euro 1,30 (che può variare nel tempo, in relazione alla variazione della tariffa postale) a carico della famiglia.

- presso gli Uffici postali, versando l'importo da pagare sul ccp.n. 10195444 intestato a "ISTITUZIONE dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Co.Fe - rette - servizio tesoreria". Sul bollettino di c.c.p. dovrà essere riportato: nome e cognome del bambino, scuola frequentata e mese a cui va riferito il versamento.

- con bonifico a favore del conto corrente postale n. 10195444 intestato a "ISTITUZIONE dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Co.Fe - rette - servizio tesoreria" IBAN IT57 V076 0113 0000 0001 0195 444 indicando nome e cognome del bambino, scuola frequentata e mese a cui va riferito il bonifico.

Prospetto delle rette per l'a.s. 2014/2015:
» Tariffe Nidi Comunali a.s. 2014/15 (.pdf)
» Tariffe Scuole d'Infanzia Comunali a.s. 2014/15 (.pdf)
» Tariffe Spazi Bambini a.s. 2014/15 (.pdf)

COME SI PAGANO LE RETTE

1) Gli utenti delle Scuole d'Infanzia Comunali hanno l'obbligo di pagare la retta di frequenza nella misura stabilita dall'Ufficio competente PUNTO UNICO DI ACCESSO AI SERVIZI EDUCATIVI.

2) La retta, stabilita accettata dall'utenza, deve essere corrisposta:
per i vecchi iscritti con l'inizio dell'anno scolastico;
per i nuovi iscritti con la data di inserimento sottoscritta e concordata con la scuola e con l'ufficio competente.

3) Il pagamento della retta può cessare solo a seguito di formale rinuncia al servizio presentata dal genitore c/o il PUNTO UNICO. Se nel mese in cui viene presentata la rinuncia il bambino non ha mai frequentato, il genitore è esentato dal pagamento della retta prevista per quel mese.

4) Il pagamento della retta deve avvenire entro il giorno 5 del mese successivo a quello di frequenza, nelle forme comunicate all'utenza dalla Direzione del Servizio.

5) La riduzione della retta nella misura del 50% è prevista nel caso in cui il bambino abbia frequentato rispettivamente da 0 a 10 giorni (per gli utenti che utilizzano il servizio dal lunedì al venerdì) o da 0 a 12 giorni (per gli utenti che utilizzano il servizio dal lunedì al sabato), anche non consecutivi, sempre nel corso dello stesso mese.

6) Il conguaglio della retta versata in eccedenza per ridotta frequenza del bambino o per variazione di retta assegnata, viene effettuato dal genitore stesso nel mese successivo.

7) L'Amministrazione Comunale, nel caso in cui i versamenti non siano effettuati regolarmente, sollecita i genitori morosi a provvedere al pagamento delle somme dovute.

8) In caso di mancato pagamento delle tariffe delle Scuole d'Infanzia l'Amministrazione Comunale procederà, sentiti i pareri del Servizio Sociale, alle dimissioni d'ufficio dei bambini ed il posto verrà assegnato all'avente diritto della relativa graduatoria.

9) Al termine di ogni anno scolastico l'Amministrazione Comunale procederà al recupero delle somme dovute mediante riscossione coattiva delle stesse. Nulla sarà dovuto qualora l'utente risulti debitore di una somma inferiore o pari a quella stabilita dal Consorzio Nazionale obbligatorio fra Concessionari della riscossione. Analogamente, nulla sarà restituito all'utente qualora risulti creditore di una somma pari o inferiore a quella di cui sopra.
Ultima modifica: 23-05-2014
REDAZIONE: Istituzione dei servizi educativi, scolastici e per le famiglie
EMAIL: istruzione@edu.comune.fe.it
salta le informazioni sul Comune di Ferrara e vai al sommario delle sezioni di questa pagina
COMUNE DI FERRARA
Piazza del Municipio, 2 - 44121 Ferrara
Centralino: +39 0532 419111
Fax: +39 0532 419389
Codice fiscale: 00297110389