Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Le dieci regole per una sana alimentazione

Per una sana e corretta alimentazione è sufficiente seguire alcune semplici regole:

1) Ripartire gli alimenti in cinque pasti giornalieri (prima colazione, pranzo, cena e due merende, una antimeridiana e una pomeridiana) in relazione agli effettivi bisogni nutritivi dei bambini e dei ragazzi;

2) Considerare la prima colazione un pasto di fondamentale importanza che deve essere consumato da tutti (bambini e ragazzi) possibilmente in compagnia di qualche familiare. Sono da evitare le colazioni troppo frettolose soprattutto al bar o addirittura in macchina.

3) Evitare l'eccessiva monotonia della dieta, assicurando allo stesso tempo la presenza abituale e nel giusto equilibrio di alimenti di origine animale e vegetale, in particolare di frutta e verdura, il cui ruolo fisiologico, essenziale per assicurare il regolare accrescimento, non è assolutamente sostituibile da altri cibi.

4) Preparare cibi appetibili con alimenti di facile digestione che non provochino sonnolenza, per non compromettere il rendimento scolastico pomeridiano.

5) Consumare i pasti in ambienti sereni e tranquilli dedicandovi il tempo necessario, possibilmente a famiglia riunita.

6) Moderare il consumo di oli e grassi da condimento, dando la preferenza a quelli di origine vegetale ed in particolare all'olio extra vergine di oliva. Usare i grassi da condimento referibilmente a crudo e limitare fritture e cotture prolungate, evitando soprattutto la riutilizzazione dei grassi già cotti. Preferire, di norma, gli alimenti più magri.

7) Limitare l'uso del sale, dando la preferenza a quello iodato e sostituirlo, almeno parzialmente, quando è possibile, con erbe aromatiche. Qualora si usino prodotti trasformati, preferire quelli con minor contenuto di sale e consumare raramente quelli molto salati.

8) Dedicare almeno un'ora al giorno all'attività fisica. La sua mancanza infatti è, insieme all'alimentazione scorretta, la principale causa di sovrappeso e obesità.


9) Consumare quantità adeguate di latte e derivati, uova, carni e pesce. Escludere dalla dieta tali alimenti rende molto difficile, per non dire impossibile, raggiungere la razione consigliata di ferro, calcio e vitamina B12, nutrienti di fondamentale importanza durante l'accrescimento.

10) Riposare durante la notte per almeno otto ore e alla mattina alzarsi di buon ora per poter dedicare più tempo alla prima colazione.
Ultima modifica: 23-01-2008
REDAZIONE: Istituzione dei servizi educativi, scolastici e per le famiglie
EMAIL: istruzione@comune.fe.it
salta le informazioni sul Comune di Ferrara e vai al sommario delle sezioni di questa pagina
COMUNE DI FERRARA
Piazza del Municipio, 2 - 44121 Ferrara
Centralino: +39 0532 419111
Fax: +39 0532 419389
Codice fiscale: 00297110389