Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Servizio Patrimonio > Deposito atti di frazionamento catastale
salta i contenuti principali a vai al menu

Deposito atti di frazionamento catastale

Il Comune di Ferrara ha avviato la procedura informatizzata per il deposito degli atti di Frazionamento, ai sensi del disposto dell’articolo 30 comma 5 del DPR 6 giugno 2001, n. 380 e dell’articolo 12 comma 5 della Legge Regionale dell’Emilia Romagna 21 ottobre 2004, n.23.

Il deposito avverrà esclusivamente attraverso l'utilizzo della PEC - Posta Elettronica Certificata - per consentire ai tecnici di inoltrare i documenti senza necessariamente recarsi di persona presso gli uffici comunali.

Modalità di trasmissione via PEC

1. Mittente: la casella PEC del tecnico che esegue il deposito

2. Destinatario: la casella PEC comune.ferrara@cert.comune.fe.it

3. Oggetto della mail: Deposito di Frazionamento ex art. 30 c. 5 del DPR 380/2001 e art.12 c. 5 della L.R. 23/2004.

4. Testo della mail: Al Comune di Ferrara – Servizio Patrimonio
Con la presente si trasmette in allegato il file in formato pdf contenente l'atto indicato in oggetto.
Allo scopo, ai sensi del DPR 445/2000, il sottoscritto Geom/Arch/Ing/Dott.Agr. , consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del DPR 445/2000, in caso di dichiarazioni mendaci, ai sensi e per gli effetti di quanto stabilito dall’art. 47 del medesimo decreto, DICHIARA che il documento catastale, inoltrato per via telematica, è la rappresentazione informatica dei documenti cartacei originali sottoscritti dalla committenza, meglio identificata nell’atto catastale.


5. Documenti da allegare:
a) file in formato pdf generato dal software PREGEO non firmato digitalmente;
b) file in formato pdf contenente la scansione di un documento d’identità in corso di validità del tecnico depositante non firmato digitalmente;
c) il file in formato xls, debitamente compilato e non firmato digitalmente, scaricabile al link: deposito_di_fr_allegato_c.xls


Note:
I. Non saranno considerati regolarmente depositati gli atti mancanti di uno dei requisiti indicati ai punti da 1 a 5.
II. E' possibile depositare con un unico messaggio di PEC più di un TF o TFM allegando un file pdf (Allegato a) per ogni atto depositato, allegando una sola volta il documento d’identità (Allegato b) e allegando un unico file xls (Allegato c) avendo cura di compilare una riga per ogni atto depositato.
III. Rimane a carico dei tecnici di accertarsi del riscontro dell’avvenuta consegna del messaggio di PEC.
IV. L'Amministrazione si riserva di procedere ai controlli a campione sufficienti a garantire il rispetto della legalità. In caso di dichiarazioni mendaci, ai sensi degli artt. 72 e ss Dpr 455/00 l'interessato sarà dichiarato decaduto dal beneficio eventualmente ottenuto e denunciato all'A. G. competente.
Ultima modifica: 19-05-2015
REDAZIONE: Servizio Patrimonio
EMAIL: a.genesini@comune.fe.it