Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

TARI - Compensazione

La compensazione tra crediti e debiti tra tributi locali è ammessa dal titolo V- artt. 36-37 del vigente regolamento comunale generale delle entrate tributarie (.pdf) e riscossione delle entrate extra tributarie.
Pertanto un credito TARES è COMPENSABILE con un credito TARI.

Il contribuente può effettuare la compensazione, previa presentazione della dichiarazione secondo le modalità di cui ai richiamati artt. 36 e 37 (.pdf), attestando di non aver richiesto il rimborso per l’importo oggetto di compensazione.

Si invita pertanto il contribuente a presentarsi entro il termine finale di versamento del tributo (es. 16 dicembre) presso l’ufficio TARI di via Maverna n.4 – Ferrara il lunedi', martedì, mercoledì e venerdì dalle 9:00 alle 13:00 il martedì anche dalle 15:00 alle 17:00, preferibilmente con la documentazione attestante l’avvenuto pagamento del credito che sarà portato in compensazione.

ATTENZIONE: non utilizzare il modello F/24 per effettuare autonomamente la compensazione tra i tributi TARI-TARES in quanto attualmente il sistema centralizzato di pagamento del modello F/24 non lo consente. L’utenza è pertanto invitata a presentarsi direttamente presso gli sportelli TARI di via M. Maverna n. 4 - Ferrara.


Il credito di un tributo erariale (es: IRPEF,IVA) di regola è compensabile con un tributo locale, come previsto dalle istruzioni alla compilazione del modello F/24 (.pdf) dettate dall'Agenzia delle Entrate.
 
Ultima modifica: 24-07-2017
REDAZIONE: Servizi Tributari
EMAIL: