Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Settore Servizi alla persona, Istruzione, Formazione > BACHECA > Progetto Vulnerabilità e fragilità come attivatori di risorse
salta i contenuti principali a vai al menu

Progetto Vulnerabilità e fragilità come attivatori di risorse

Community lab Ponte-Barco
Avviso pubblico per la selezione finalizzata di soggetti coprogettatori interessati alla  a partecipare alla co-progettazione e gestione delle attività nell’ambito delle politiche sociali del Comune di Ferrara, Progetto “Vulnerabilità e fragilità come attivatori di risorse in un percorso di prossimità territoriale attorno e con le case della salute - Ponte-Barco”


La realizzazione degli interventi e delle attività del progetto “Vulnerabilità e fragilità come attivatori di risorse in un percorso di prossimità territoriale attorno e con le case della salute - Ponte-Barco”  si inseriscono negli obiettivi strategici del nuovo Piano Socio Sanitario Regionale e del Distretto Centro Nord. In particolare la finalità della lotta all’esclusione, alla fragilità e alla povertà va perseguita anche attraverso strumenti nuovi di prossimità e di integrazione dei servizi sanitari e sociali, in una logica di trasversalità delle politiche, centralità della persona e partecipazione della comunità.
La progettualità in oggetto riveste  per il Comune di Ferrara un elevato valore per gli obiettivi di inclusione sociale che intende realizzare a favore della comunità e dei bisogni delle persone che la abitano. Il rapporto con la Casa della Salute di Pontelagoscuro consente di affrontare l’adeguamento dell’offerta dei servizi in un’ottica di prossimità territoriale e di tendere ad una effettiva integrazione tra servizi sanitari e servizio sociale professionale per una promozione trasversale delle risorse presenti.
Nell’ambito delle progettazioni dei Piani di zona per la Salute e il Benessere sociale risultano fondamentali le azioni di rete in collaborazione con il Terzo Settore, valore aggiunto nell’ottica di una continua innovazione dei servizi per rispondere in modo adeguato al mutare dei bisogni.
Il Comune di Ferrara considera il percorso Community Lab metodologia efficace per facilitare la partecipazione della comunità al Piano per la salute ed il benessere sociale, per una programmazione partecipata finalizzata a comprendere meglio le comunità di oggi e le possibili forme di evoluzione in materia di welfare locale grazie all’apporto dei cittadini.
L’avviso pubblico in oggetto prevede l’individuazione, previo espletamento di una procedura di selezione che rispetti i principi di trasparenza, pubblicità, concorrenza e parità di trattamento, di un soggetto terzo (O.E.) qualificato operante nello specifico settore di riferimento oggetto dell’avviso, in grado di offrire sia la migliore soluzione progettuale da presentare, sia le migliori condizioni tecniche ed economiche per la successiva attuazione.

Scarica Avviso e Foglio condizioni(.pdf) e la Domanda di partecipazione (.doc)

Scadenza: 2 maggio 2018 ore 13:00

 
Ultima modifica: 17-04-2018
REDAZIONE: Servizio alla persona
EMAIL: t.gradi@comune.fe.it