Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Progetto Vita Indipendente: avviso pubblico

Invito a manifestare l'interesse a partecipare alla co-progettazione delle attività


A partire dal 22 settembre e fino al 6 ottobre 2017 alle ore 13:00, l'Amministrazione comunale informa che è possibile manifestare il proprio interesse a partecipare alla 
co-progettazione per la gestione delle attività del progetto Vita Indipendente, riferita al periodo 1 novembre 2017 - 31 ottobre 2018.

La co-progettazione è riservata agli enti del Terzo settore iscritti nell’elenco di cui all’art. 7 del Regolamento Comunale per la disciplina della co-progettazione nel rapporto fra l’Amministrazione comunale ed enti del Terzo settore nell’ambito delle politiche sociali, approvato con Deliberazione del Consiglio comunale n. 131 del 5 dicembre 2016.

È possibile ottenere chiarimenti sull'avviso e le modalità di partecipazione mediante la proposizione di quesiti scritti da inoltrare all’indirizzo di posta elettronica certificata 
serviziopolitichesociosanitarie@cert.comune.fe.it
. Questi vanno inviati almeno 5 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione dei preventivi. Non saranno, pertanto, fornite risposte ai quesiti pervenuti successivamente al termine indicato. Le risposte a tutte le richieste presentate in tempo utile verranno fornite almeno 4 giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle istanze di ammissione.

L'apertura delle buste contenenti le offerte si svolgerà il 10 ottobre 2017 alle ore 10.30 presso la sede del Settore Servizi alla Persona, Istruzione e Formazione del Comune di Ferrara, via Boccacanale di S. Stefano, n. 14/e - Ferrara, in seduta aperta alle Cooperative sociali offerenti, che potranno essere presenti a mezzo di legali rappresentanti o soggetti delegati.

Le attività riguarderanno la realizzazione degli interventi del progetto Vita Indipendente che si inseriscono nelle progettualità a sostegno dell’autonomia delle persone con disabilità, offrendo loro la possibilità di sperimentare nuovi modelli di assistenza personale legati al proprio domicilio, attraverso: 
- la sperimentazione di laboratori lavorativi,
- percorsi di accompagnamento all’autonomia abitativa supportata (assistente famigliare, fornitura pasti, supporto solo diurno), e di inclusione sociale e relazionale,
- servizi di mobilità e assistenza domotica.

Le persone da inserire nel progetto potranno essere candidate dal Servizio Sanitario, da quello Sociale, dal Terzo Settore o direttamente dalle famiglie che ne fanno richiesta. La valutazione del progetto individualizzato proposto verrà verificato dalla Commissione socio-sanitaria UVM, che avrà il compito di confermare l’ammissibilità del candidato al percorso per l’acquisizione di autonomie possibili, volte alla vita indipendente.
 
La co-progettazione è finalizzata a individuare forme idonee di organizzazione delle attività attraverso una programmazione condivisa fra l’ente gestore, attraverso la figura di un coordinatore di progetto, e l’Amministrazione che ha la competenza di definire la progettualità di massima di ogni singola azione progettuale.

L’offerente sarà pertanto l’unico interlocutore dell’Amministrazione comunale nello svolgimento del progetto attraverso le modalità individuate nell’ambito della co-progettazione.


Allegati e documenti utili
Avviso_pubblico_allegato_A (.pdf)
Foglio_condizioni_allegato_B (.pdf)
Istanza_allegato_C
Dichiarazione_sostitutiva_allegato_D




Sei il visitatore n. 287
 
Ultima modifica: 02-10-2017
REDAZIONE: URP
EMAIL: urp@comune.fe.it