Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Incendi Boschivi

Per incendio boschivo si intende (Art. 2 della legge 21/11/2000, n. 353 “ Legge quadro in materia di incendi boschivi”) un fuoco con suscettività ad espandersi su aree boscate, cespugliose o erborate, comprese eventuali infrastrutture antropizzate, oppure su terreni coltivati o incolti e pascoli limitrofi.
Negli incendi boschivi sono ricompresi gli incendi di interfaccia: ovvero un fuoco di vegetazione che si diffonde o può diffondersi su linee, superfici o zone ove costruzioni o altre strutture create dall’uomo si incontrano o si compenetrano con aree vegetate creando condizioni di pericolosità.

Come PREVENIRE gli incendi boschivi

1. Non gettare mozziconi di sigaretta o fiammiferi ancora accesi.

2. Non accendere fuochi nel bosco, se non in aree a ciò destinate.

3. Non parcheggiare l'auto sopra erba o foglie secche.

4. Non abbandonare rifiuti nel bosco e/o fuori dalle regolari discariche.

5. Non bruciare stoppie, paglia o altri residui agricoli vicino al bosco o ad altre aree incolte.

Se si  AVVISTA un incendio?!

In caso di avvistamento di un incendio boschivo chiamare subito i seguenti numeri per l'emergenza:
  • 1515 numero di pronto intervento del Corpo Carabinieri Forestale dello Stato,
  • 115 numero nazionale di pronto intervento del Dipartimento dei Vigili del Fuoco;
  • 800 841 051 numero verde regionale.
  • Segnalare il luogo dove si scorge il fumo o si vedono le fiamme, comunicando località e Comune.
  • Non riagganciare fino a che l'operatore non abbia dato conferma.
  • Non avere timore a fornire il proprio nome, cognome e telefono; si tratta di informazioni riservate, che non saranno comunicate a estranei, necessarie a chiedervi ulteriori dettagli e a scoraggiare le chiamate di disturbo.
Se possibile, fornire ulteriori informazioni:
  • Entità e descrizione del fumo (colonna di fumo bianco leggero oppure colonna di fumo nero, colonna di fumo isolata oppure più colonne allineate).
  • Presenza di abitazioni, elettrodotti, strade e ferrovie.
  • Tipo di vegetazione e bosco: incolti, pascoli, pinete, querceti,macchia mediterranea, ecc.

COMPORTAMENTI da tenere in caso di incendio

1. Assicurarsi una via di fuga, considerando il percorso stradale in relazione alla direzione dell'incendio.

2. Non allontanarsi dal veicolo, che garantisce una buona possibilità di sopravvivenza durante il passaggio del fuoco; fermare il veicolo in zone aperte e prive di vegetazione; mantenere le luci accese, chiudere i finestrini e le prese d'aria.

3. Non sostare in zone sovrastanti l'incendio o sottovento.

4. Non fermarsi a osservare l'incendio lungo la strada; se la strada è chiusa, non accodarsi ma tornare indietro.

5. Facilitare l'intervento dei mezzi di soccorso, non ingombrando la strada con l'autovettura.

6. Non lasciare parti del corpo scoperte.

7. Non fuggire in preda al panico; cercare un punto in cui sia possibile attraversare il fuoco e portarsi senza esitazione né ripensamenti sulla zona già bruciata.

8. Seguire sempre le indicazioni date dal personale o dal Direttore delle Operazioni di Spegnimento (D.O.S.).

Come AGIRE quando si è circondati dal fuoco

1. Mantenere la calmaCercare una via di fuga sicura: una strada o un corso d'acqua.

2. Se non si trova nessuna via di fuga, spostarsi lungo il fronte del fuoco per cercare il punto di più facile attraversamento, quindi attraversare il fronte per raggiungere l'area già bruciata.Se non ci sono alternative, stendersi a terra dove non c'è vegetazione, bagnarsi o coprirsi di terra e prepararsi all'arrivo del fumo, respirando con un panno bagnato sulla bocca.

3. In spiaggia raggrupparsi sull'arenile e immergersi in acqua.

4. Non tentare di recuperare gli effetti personali. La vostra vita è più importante!

5. Non abbandonare la casa, se non si è certi che la via di fuga sia aperta; sigillare (con carta adesiva e panni bagnati) porte e finestre e segnalare la propria presenza. Il fuoco oltrepasserà la casa prima che all'interno penetrino il fumo e le fiamme.

6. Su strada, in assenza di una via di fuga sicura, fermare l'automobile e non abbandonarla; chiudere i finestrini e il sistema di ventilazione; segnalare la propria presenza con il clacson e con i fari.

Fare in modo che in famiglia tutti conoscano i principali comportamenti per “l’auto protezione”.
Ultima modifica: 28-07-2017
REDAZIONE: Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi
EMAIL: protezionecivile@comune.fe.it