Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Sisma

Il terremoto è un fenomeno naturale, normalmente di breve durata, non prevedibile, che non può essere evitato e che di solito si ripete nelle aree già colpite in passato.

In virtù di quanto premesso il rischio sismico, inteso come stima dei danni causati da un terremoto, può essere limitato affidandosi alla prevenzione degli effetti, aumentando la sicurezza strutturale degli edifici e rendendo stabili tutti gli elementi accessori e di arredo.


Durante la scossa è fondamentale proteggersi adottando idonei comportamenti di auto protezione quali:

1. Abbassarsi sulle mani e sulle ginocchia proteggendosi testa e collo;

2. Ripararsi presso muri portanti, architravi, angoli delle pareti oppure sotto un tavolo resistente.

Alla fine della scossa seguire i seguenti comportamenti per raggiungere uno spazio aperto lontano da edifici e linee elettriche:

1. Chiudere gli interruttori del gas e della corrente elettrica per evitare possibili scoppi o incendi;

2. Non precipitarsi fuori per le scale senza aver verificato la loro funzionalità: sono la parte più
debole dell’edificio;

3. non usare gli ascensori: potrebbero bloccarsi;

4. portare con sé alcune cose utili come ad esempio: farmaci salvavita, documenti, radio;

5. in strada fare attenzione a cose che potrebbero cadere dall’alto e ad eventuali macerie;

6. Se possibile sintonizzarsi sulle emittenti radio locali per ricevere le prime informazioni;

7. Non telefonare per non sovraccaricare le linee;

8. Non intasare le strade, usare l’auto solo in caso di assoluta necessità;

9. Recarsi a piedi nelle direzioni indicate dalle autorità per raggiungere le Aree di Attesa della Popolazione (A.A.P.).

Fare in modo che in famiglia tutti conoscano i principali comportamenti per “l’auto protezione”.
Ultima modifica: 10-10-2016
REDAZIONE: Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi
EMAIL: protezionecivile@comune.fe.it