Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Statistica > BES - UrBes: il Benessere equo e sostenibile a Ferrara
salta i contenuti principali a vai al menu

BES - UrBes: il Benessere equo e sostenibile a Ferrara

bes L'Istat e il Cnel nel 2010 hanno avviato il progetto BES - benessere equo e sostenibile. L'iniziativa si inquadra nel vivace dibattito sul "superamento del Pil": si può misurare il progresso di una società basandosi solo su parametri economici? Oppure occorre affiancarne anche altri di tipo sociale e ambientale, corredati da misure di diseguaglianza e sostenibilità?

UrBes Il dibattito sulla misurazione del benessere degli individui e della società sta riscuotendo una crescente attenzione anche da parte delle istituzioni locali che, in collaborazione con l’Istat, hanno avviato progetti basati sul paradigma del Bes, anche esplorando le potenzialità ancora inespresse dei giacimenti informativi di carattere amministrativo comunali e provinciali, dando origine al progetto UrBes: benessere equo e sostenibile nelle città, con il fine di disegnare la mappa della qualità della vita nelle realtà urbane d’Italia.

Palazzo ParadisoPer consentire il confronto con i comuni aderenti al progetto Urbes, presenti nel Rapporto UrBes presentato dall'Istat il 23 aprile 2015, in modo analogo è stata redatta la scheda degli indicatori riferita al Comune di Ferrara. Il report qui scaricabile è una rappresentazione multidimensionale dello stato del benessere della realtà locale di Ferrara, ponendo l’accento sulle dinamiche di sviluppo in direzione di un crescente benessere nonché sulle criticità e i margini di miglioramento.

----> Report di confronto con UrBes 2015 per Ferrara







Ferrara - Palazzo Paradiso




Ultima modifica: 26-10-2015
REDAZIONE: Statistica
EMAIL: statistica@comune.fe.it