Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Servizi Demografici > Ufficio Elettorale > Iscrizione negli elenchi dei Giudici Popolari
salta i contenuti principali a vai al menu

Iscrizione negli elenchi dei Giudici Popolari

Albi dei giudici popolari - Scheda informativa
(Legge 10 aprile 1951, n. 287- Legge 405/1952, art. 3, Legge 1441/1956 art. 27)
I Giudici Popolari fanno parte del Collegio giudicante delle Corti d’Assise e delle Corti d’Assise d’Appello per una precisa prescrizione della nostra Costituzione che, all’art. 102, terzo comma, recita così: “la legge regola i casi e le forme della partecipazione diretta del popolo all’amministrazione della giustizia”.
Ogni due anni, negli anni dispari, l’Ufficio elettorale ha il compito di iscrivere negli Albi dei Giudici Popolari, tutti i cittadini residenti che nell’anno abbiano compiuto o debbano compiere il 30° o il 31° anno di età e che siano in possesso dei requisiti prescritti (tuttavia vi è una prassi consolidata secondo la quale si procede ad iscrivere preferibilmente coloro che ne abbiano fatto domanda).
L’Ufficio elettorale provvede a trasmettere gli elenchi contenenti le proposte di nuova iscrizione e di cancellazione di coloro che hanno perso i requisiti, al Tribunale per l’aggiornamento degli Albi propriamente detti in suo possesso.
Lo stesso Tribunale provvede poi ad estrarre a sorte, tra gli iscritti negli Albi, i cittadini che dovranno far parte della giuria popolare. I cittadini estratti sono convocati mediante apposita notifica per opportuni colloqui di valutazione. Se valutati idonei NON POSSONO RIFIUTARE l’incarico se non per gravissimi motivi.

Modalità
Se un cittadino cambia la residenza da un Comune ad un altro, dopo l’iscrizione viene cancellato dagli Albi dei Giudici Popolari del Comune di provenienza ed iscritto d’uffico nel Comune di nuova residenza. Tuttavia si consiglia al cittadino di verificare presso il Comune di nuova residenza ed eventualmente ripresentare la domanda. Il cittadino che non è iscritto negli Albi dei Giudici popolari ed è in possesso dei requisiti prescritti può chiedere l’iscrizione con apposita istanza da presentare dal 1° Aprile al 31 Luglio degli anni dispari.
» Richiesta di iscrizione negli elenchi dei Giudici Popolari [.pdf - 36,40 kb]

Requisiti
Albo dei Giudici Popolari per la Corte d’assise:
• residenza anagrafica nel Comune
• cittadinanza italiana
• godimento dei diritti politici
• buona condotta morale
• età non inferiore ad anni 30 e non superiore ad anni 65
• aver assolto l’obbligo scolastico.
Albo dei Giudici Popolari per la Corte d’assise d’Appello:
• residenza anagrafica nel Comune
• cittadinanza italiana
• godimento dei diritti politici
• buona condotta morale
• età non inferiore ad anni 30 e non superiore ad anni 65
• diploma di scuola media superiore, di qualsiasi tipo.

Esclusioni
Sono esclusi dalla funzione di Giudice Popolare:
• i Magistrati ed i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all’Ordine Giudiziario
• gli appartenenti alle Forze Armate dello Stato ed a qualsiasi organo di Polizia anche se non dipendente dallo Stato, in attività di servizio
• i Ministri di qualsiasi culto ed i religiosi di ogni ordine e congregazione.

Periodo
L’aggiornamento viene effettuato negli anni dispari dal 1° aprile al 31 luglio. In questo periodo i cittadini in possesso dei requisiti, possono fare la richiesta d’iscrizione mediante l’apposita modulistica (v. sopra) e inviarla mediante posta tradizionale, PEC o e-mail all’ufficio elettorale del Comune di Ferrara.
Una volta iscritti non occorre rinnovare l’iscrizione; non è prevista la cancellazione dagli albi su domanda ma si viene cancellati unicamente in caso di perdita dei requisiti.

IN EVIDENZA
» Aggiornamento degli albi dei giudici popolari - Manifesto del Sindaco [.pdf - 110,05 kb]
Ultima modifica: 19-04-2017
REDAZIONE: Ufficio Elettorale
EMAIL: m.bignardi@comune.fe.it