Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

SERR 2014



Il Comune di Ferrara tra i finalisti SERR 2014 con il progetto Last Minute Market. Stop allo spreco di cibo!"

Sabato 6 giugno, nella sede di Expo 2015 a Milano, si è tenuta la cerimonia di premiazione degli enti e associazioni che si sono particolarmente distinte nell'ambito delle attività della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2014 (SERR). Il Comune di Ferrara è stato invitato a partecipare poiché si è qualificato nei primi tre posti della categoria Pubbliche Amministrazioni/Enti locali per l'azione presentata durante la SERR 2014 con il progetto "Last Minute Market a Ferrara - stop allo spreco di cibo!".
Approfondisci










































 
SERR 2014

Il Comitato promotore nazionale SERR (composto da Ministero dell’Ambiente, Federambiente, Provincia di Torino, Provincia di Roma, Legambiente, AICA, ANCI, E.R.I.C.A. Soc. Coop. ed Eco dalle Città), annuncia le date ufficiali della sesta edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che quest’anno si terrà dal 22 al 30 novembre 2014.
La “Settimana” è un’iniziativa nata all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea, con l’obiettivo primario di sensibilizzare le Istituzioni, gli stakeholder e tutti i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire.
Anche quest’anno l’obiettivo sarà quello del massimo coinvolgimento di Pubbliche Amministrazioni, Associazioni e Organizzazioni no profit, Scuole e Università, Imprese, Associazioni di categoria e Cittadini che potranno proporre azioni volte alla riduzione dei rifiuti, a livello nazionale e locale.

Novità di quest’anno: le adesioni saranno esclusivamente on-line sul sito www.ewwr.eu fino al 10 ottobre. Seguite le istruzioni per le iscrizioni sul sito www.envi.info.

In particolare, il tema di questa edizione sarà la lotta allo spreco alimentare e come sempre, nel creare la propria azione ci si potrà sbizzarrire: dal cucinare con gli avanzi al laboratorio di compostaggio con gli scarti organici, dagli eco-acquisti al laboratorio di riuso e riciclo con i bambini e gli adulti.

Il Comune di Ferrara aderisce anche quest'anno alla Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti
con le seguenti iniziative:


"Last Minute Market a Ferrara - stop allo spreco di cibo!"
I risultati del 2013
24 novembre 2014 ore 10.30

Sala Arazzi Residenza Municipale Ferrara

Il giorno 24 novembre 2014 alle ore 10.30 presso la Residenza Municipale si terrà un incontro pubblico di presentazione alla stampa locale e a tutta la cittadinanza del Progetto “Last Minute Market stop allo spreco!”.
In particolare verranno illustrati i dati della raccolta degli alimenti donati e sottratti al circuito dei rifiuti a Ferrara nell'anno 2013, la disseminazione e i nuovi sviluppi del progetto. All’evento saranno invitati alcuni partner locali di progetto come Hera S.p.a. e Last Minute Market s.r.l., i rappresentanti delle Associazioni che ricevono i prodotti e i negozianti che li donano e la stampa locale.
Vai alla pagina del progetto
Leggi l'articolo su Cronaca Comune

Laboratori rivolti alla cittadinanza inseriti nel percorso ActivEcoLab:

25 novembre 2014 Autoprodurre detersivi ecologici presso il Centro IDEA a Ferrara
Produrre in casa con ingredienti nauturali i propri detersivi

28 novembre 2014 Alberi, renne e paesaggi di riuso presso il Centro IDEA a Ferrara
Laboratorio di creazione di decorazioni natalizie con materiali di scarto

ActivEcoLab “Praticare la Sostenibilità” è un percorso promosso dal Centro Idea nell’ambito delle attività di formazione e sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza.
I laboratori ActivEcoLab sono una proposta per tornare a confrontarsi sulla sostenibilità come materia di cultura del XXI secolo, sperimentando attività utili, creative, coinvolgenti e facilmente replicabili.
Confezionare da sé i prodotti di uso quotidiano, riutilizzare creativamente materiali di scarto, coltivare sul balcone, autocostruire pannelli solari e il Fai da te o DIY (Do It Yourself) in generale sono ormai tendenza.
L'interesse crescente per il lavoro manuale e l'esplorazione di abilità pratiche sono l'espressione del desiderio di uno stile di vita più sostenibile che ha conseguenze sia emotive sulle persone, che acquisiscono maggiore consapevolezza, sia pratiche come la produzione di meno rifiuti, il loro riutilizzo e la riduzione in generale dello spreco.

Consulta la Scheda informativa SERR (1974Kb)

Sito ufficiale SERR
Sito europeo SERR
Ultima modifica: 13-10-2017
REDAZIONE: Centro IDEA
EMAIL: idea@comune.fe.it