Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

TARI - Tassa sui Rifiuti


Dall'1 gennaio 2018 è in vigore la Tariffa a Corrispettivo Puntuale: A CHI BISOGNA RIVOLGERSI? CHI DOVRA' BOLLETTARE? A partire dal 1 gennaio 2018 è in vigore la Tariffa Puntuale (o Tariffa corrispettiva Puntuale - TcP).
Per questo motivo il nuovo prelievo sui rifiuti è applicato e riscosso direttamente da HERA S.p.A. (gestore del servizio di raccolta e trattamento dei rifiuti urbani), NON più dall’Ufficio Tari del Comune di Ferrara.
Informazioni e chiarimenti relativi alla TcP (modalità e tempi di bollettazione, ritiro della tessera smeraldo, presentazione comunicazione di nuova occupazione-variazione-cessazione, richieste di riduzioni/agevolazioni, ecc.) andranno richiesti a HERA S.p.A.: 

direttamente presso gli sportelli del Gestore di  via Cesare Diana 40 a Ferrara dalle 8:00 alle 15:00 da lunedì a giovedì, dalle 8:00 alle 13:00 il venerdì
o
contattando il Servizio Telefonico Clienti del Gestore al seguente numero e orario:
800.862.328 (chiamata gratuita) da lunedì a venerdì dalle 8:00 alle 22:00 e sabato dalle 8:00 alle 18:00.
 
 


» Avvisi di accertamento TARI per omesso / parziale pagamento relativi agli anni 2015 e 2016 - 19/1/2018
Nei mesi di ottobre e novembre 2017 l’Ufficio TARI ha emesso circa 16.000 avvisi di accertamento TARI per omesso / parziale pagamento TARI relativamente alle annualità 2015 e 2016.
Le più frequenti e prevalenti tipologie di errore: come fare per sanarle


Per INFO chiama il numero verde 800654866 attivo
dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:00
e il sabato dalle 9:00 alle 13:00

Ufficio TARI:
Servizio Servizi Tributari del Comune di Ferrara
Via Monsignor Luigi Maverna n. 4
44122 Ferrara

Orari di apertura al pubblico:
» lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 13: vengono ricevute le utenze TARI domestiche.
» martedì, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 17: vengono ricevute le utenze TARI non domestiche.
» giovedì: chiuso al pubblico

Erogazione dei biglietti dell'eliminacode
Si informa il pubblico che l’erogazione dei biglietti numerati dell’eliminacode del Servizio Servizi Tributari inizierà alle ore 8.40 e si concluderà alle ore 12.40 e il martedì pomeriggio alle ore 14.40 e alle 16.40, ovvero venti minuti prima dell’orario di apertura e chiusura dello sportello. Gli orari di ricevimento del pubblico degli uffici rimarranno invariati. L'eleminacode nelle giornate di ricevimento del pubblico eroga per gli uffici TARI max n. 70 prenotazioni nella fascia oraria compresa tra le 8,40 e le 12,40 e n. 30 il martedì dalle 14,40 alle 16,40.

La TARI - TASSA SUI RIFIUTI

La TARI è entrata in vigore l'1 gennaio 2014 in sostituzione della TARES. E' gestita direttamente dal Comune di Ferrara.

Quando si paga
Il Comune di Ferrara ha previsto il pagamento della Tari in quattro rate trimestrali con scadenza:
» 16 aprile
» 16 giugno
» 16 settembre
» 16 dicembre
Si può pagare in unica soluzione entro il 16 giugno. Dall'01.01. 2018 con il passaggio a Tariffa corrispettivo Puntuale (TcP) la  bollettazione sarà curata ed inviata esclusivamente dal Gestore del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti, Hera Spa. L’ufficio Tari si occuperà esclusivamente di inviare eventuali inviti a conguaglio relativi all’anno 2017 e ad accertare le annualità della TARI/TARES non ancora prescritte comprese tra il 2013 ed il 2017.

Inviti di pagamento
Gli inviti di pagamento della TARI relativi alle annualità 2017 e precedenti delle UTENZE DOMESTICHE vengono recapitati a mezzo posta nel corso dell'anno.

Gli inviti di pagamento della TARI delle UTENZE NON DOMESTICHE e delle SOLE UTENZE DOMESTICHE che lo hanno specificatamente indicato in dichiarazione, vengono inviati all'indirizzo PEC dell'impresa (posta certificata) presente nella banca dati della Camera di Commercio e/o all'indirizzo mail indicato in dichiarazione.

Allegati agli inviti TARI sono presenti anche i modelli di pagamento F24 precompilati utili per effettuare il versamento del tributo.


COME SI PAGA LA TARI

Il principale sistema di pagamento della Tari è il pagamento tramite i modelli F24 precompilati e allegati alla lettera di invito recapitata a domicilio.
Può essere effettuato in qualunque sportello bancario, postale e per via telematica.
Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è possibile trovare informazioni relative alle modalità per eseguire i versamenti con F24  e sulle modalità di accesso ai servizi telematici (Entratel, Fisconline..).


ALTRE MODALITA' DI PAGAMENTO

» Modalità di pagamento per i detentori di Partita IVA
Coloro che hanno una partita IVA hanno l’obbligo di effettuare il versamento dell’F24 telematicamente:
  • mediante intermediario (caf, commercialista ecc.)
  • scaricando il software dell’Agenzia delle Entrate (software di compilazione e software di controllo)
  • compilando e inviando tramite il servizio "F24 Web" il modulo di versamento (F24) dopo essersi registrati ai “servizi telematici” dell’Agenzia.

» Modalità di pagamento per i cittadini residenti all'estero e gli enti pubblici che non possono utilizzare il modello F24 EP
I cittadini residenti all’estero e gli enti pubblici che non possono utilizzare il modello F24 EP devono effettuare il versamento della TARI - codice tributo 3944 - mediante bonifico bancario, come previsto nella risoluzione ministeriale 10/DF del 02/12/2013.

Dati del bonifico
Beneficiario: Comune di Ferrara - Servizio Tesoreria
codice IBAN: IT 27 X 05387 13004 000003204201
codice BIC: BPMOIT22XXX

Come causale del versamento devono essere indicati nell’ordine:
  1. il codice fiscale o la partita IVA del contribuente o, in mancanza, il codice di identificazione fiscale rilasciato dallo Stato estero di residenza, se posseduto;
  2. la sigla “TARI”, il nome del Comune ove sono ubicati gli immobili (cod. D548) e il codice 3944;
  3. l’annualità di riferimento del tributo (es. 2017, ecc.)
Una copia dell'operazione di versamento deve essere inviata per i successivi controlli al Comune di Ferrara - Ufficio TARI in Via Maverna n. 4 -  44122 Ferrara, o mediante PEC a servizitributari@cert.comune.fe.it o via fax al numero 0532 418014.



RICHIESTE DI RATEIZZAZIONE
Le richieste di rateizzazione delle singole rate vanno presentate entro e non oltre la scadenza della rata che si vuole rateizzare.
La richiesta di rateizzo del pagamento in unica soluzione va presentata entro e non oltre il termine finale indicato per il pagamento in unica soluzione. Le richieste vanno presentate utilizzando l'apposito modulo presente alla sezione Modulistica.


DICHIARAZIONI DI INIZIO, VARIAZIONE O CESSAZIONE
Per presentare le dichiarazioni di inizio, variazione o cessazione è necessario scaricare e stampare la modulistica, compilarla in ogni sua parte e sottoscriverla.
Come consegnarla:
  • a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo servizitributari@cert.comune.fe.it, allegando la copia della dichiarazione firmata e di un documento di identità del dichiarante;
  • oppure a mezzo raccomandata a.r., corredata della copia di un documento di identità del dichiarante, indirizzata all'Ufficio TARI,  Servizio Servizi Tributari del Comune di Ferrara, Via Monsignor Luigi Maverna n. 4 - 44122 Ferrara;
  • oppure a mano presso gli uffici TARI nei giorni e negli orari di apertura al pubblico. In questo caso i contribuenti devono sempre presentarsi muniti di un documento di identità in corso di validità e delle copie dei dati e documenti utili alla compilazione.
Le dichiarazioni TARI vanno presentate entro il 30 giugno dell'anno successivo al verificarsi dell'evento (apertura nuova utenza, variazione, cessazione). Per l’anno 2017  il termine ultimo di presentazione è il 30 giugno 2018.


Sportello telematico servizio clienti LINKMATE
Si tratta di un servizio online accessibile utilizzando le credenziali indicate sull'invito di pagamento della TARI.
Attualmente lo Sportello telematico servizio clienti Linkmate (link a sito esterno) è utilizzabile esclusivamente per:
- consultare la situazione contabile del contribuente
- stampare i modelli F24 precompilati
Lo sportello Linkmate non può essere utilizzato per richieste di informazioni o quesiti o altro.
Il ricalcolo della variazione oggetto di denuncia sarà di regola inviato dall'ufficio come conguaglio nel corso dell'anno successivo.
In caso di malfunzionamento dello sportello, segnalarlo al numero verde 800.654866


Ammessa la  COMPENSAZIONE TARI-TARES
La compensazione tra crediti e debiti tra tributi locali è ammessa dal titolo V- artt. 36-37 del vigente regolamento comunale generale delle entrate tributarie e riscossione delle entrate extra tributarie.

Ultima modifica: 17-07-2018
REDAZIONE: Servizi Tributari
EMAIL: