Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Patto dei Sindaci per il clima e l'energia

Politiche locali per la sostenibilità Energetica e l'Adattamento Climatico nella UE

Il Patto dei Sindaci ha impegnato l'Amministrazione Comunale all’adozione di un documento di programmazione integrato, il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES), per raggiungere l'obiettivo del risparmio energetico e della riduzione dei consumi a fonte fossile.
Il documento iniziale, Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile dell’Associazione Terre Estensi, è stato approvato nell’anno 2013 con un target fissato di riduzione delle emissioni di anidride carbonica al 2020 del -25% rispetto ai livelli base dell’anno 2007.
>> Il PAES dell'Associazione Intercomunale Terre Estensi
 
Con la Deliberazione di Consiglio Comunale PG129808/17 (pdf 68kb) del 12-03-18, il Sindaco del Comune di Ferrara ha avuto mandato, unitamente ai Sindaci di Masi Torello e Voghiera, di firmare il Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia per raggiungere un obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 di almeno il 40% entro il 2030 e sviluppare politiche integrate di resilienza, ossia di adattamento agli impatti dovuti ai cambiamenti climatici. Per tradurre i nuovi impegni politici in azioni e misure concrete, i Firmatari del nuovo Patto realizzano il seguente processo graduale secondo la SEAP Option 2: “Joint Sustainable Energy and Climate Action Plan:
  • Preparare un Inventario di Base delle Emissioni e una Valutazione di Rischi e Vulnerabilità al cambiamento climatico;
  • Presentare un Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile ed il Clima (PAESC) che contenga azioni e programmi di mitigazione e di adattamento climatico fino al 2030;
  • Presentare rapporti di monitoraggio almeno ogni due anni dalla presentazione del Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima a fini di valutazione, riscontri e verifiche.
Il documento definitivo unitario PAESC dell’Associazione Terre Estensi è stato redatto nel febbraio 2019 (di prossima approvazione nei Consigli Comunali degli Enti), con un target fissato di riduzione delle emissioni di anidride carbonica al 2030 del -41,8% rispetto ai livelli base dell’anno 2007. Al 2017 la riduzione delle emissioni di CO2 si è attestata al -22%.  Si riportano di seguito gli estratti del Piano:
 
Analisi di contesto e Valutazione di Rischi e Vulnerabilità al cambiamento climatico
PAESC Terre Estensi Parte I (pdf 4332kb)
 
Inventario delle Emissioni e dei consumi energetici
PAESC Terre Estensi Parte II (pdf 3518kb)
 
Piano di Monitoraggio - Schede di mitigazione e schede di adattamento
PAESC Terre Estensi Parte III (pdf 2301kb)
 
Allegati Protocollo d’Intenti 2030 e attività focus group
PAESC Terre Estensi Parte IV (pdf 4332kb)

A supporto delle attività di sviluppo del PAES, è stato istituito un Gruppo di Lavoro interno con personale delle tre amministrazioni per il coordinamento della redazione e rendicontazione delle schede di azione.

Affinché il PAESC possa configurarsi come strumento di ottimizzazione della governance locale in un’ottica di crescita e sviluppo dell’intero territorio, il pieno coinvolgimento degli stakeholder costituisce condizione imprescindibile per il successo dell’iniziativa. In quest'ottica si sono tenuti incontri con associazioni ed enti pubblici e privati del territorio che hanno gettato le basi per una collaborazione attiva, poi formalizzata dapprima con l'adozione di un Protocollo d'Intenti (anno 2013)
>> Un Protocollo per il PAES (anno 2013), ed in seguito con la sottoscrizione del Protocollo d’Intenti PAESC (anno 2018)

Per la segnalazione di nuove azioni, proposte da portare ai tavoli, considerazioni e note sul percorso e la documentazione prodotta si può utilizzare il seguente modulo:

>>Modulo PAESC

Per collegarsi al portale europeo del Patto dei Sindaci (Covenant of Mayor) cliccare sul seguente indirizzo : https://www.pattodeisindaci.eu/piani-e-azioni/piani-d-azione.html  e ricercare come parola chiave “Terre Estensi”
 
Per chiarimenti, proposte e annotazioni da formulare direttamente alle Amministrazioni Comunali, rivolgersi ai numeri di telefono 0532 418881/418823:
Ing. Roberto Mauro U.O. Energia Comune di Ferrara – roberto.mauro@comune.fe.it
Arch. Paola Ricciardi Area Tecnica Serv. Ambiente Comune di Ferrara – p.ricciardi@comune.fe.it
 
Per i comuni di Masi Torello e Voghiera i quesiti potranno essere posti ai seguenti indirizzi mail:
p.veronesi@comune.masitorello.fe.it  - m.zanoni@comune.voghiera.fe.it

 
Ultima modifica: 01-03-2019
REDAZIONE: Centro Idea
EMAIL: idea@comune.fe.it