Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Concorsi e eventi


» Corsi di allestimento e realizzazione di eventi


L'Ente di formazione Centoform organizza due corsi modulari per allestimento e realizzazione di eventi: tecnologie multimediali, sicurezza e sostenibilità.

L'iniziativa si compone di due progetti di formazione permanente. I due percorsi, sia pure autoconsistenti, sono stati pensati per potere essere frequentati in maniera modulare: modulo base e modulo avanzato.

In esito ai percorsi formativi proposti, i partecipanti potranno inserirsi con competenze innovative nel settore dello spettacolo dal vivo, in particolare nell'ambito di aziende fornitrici al mondo dello spettacolo di sistemi tecnologici per spettacoli live, nonché all'interno di teatri, studi di produzione e post produzione, strutture culturali e turistiche a supporto della realizzazione di eventi, nell'organizzazione, promozione e allestimento di eventi culturali e artistici e eventi fieristici.

I partecipanti, nello specifico, saranno in grado di: coniugare le capacità di progettare e realizzare una scena tipiche dello scenografo alle capacità di progettazione e rendering multimediale; applicare nuove tecniche di composing, favorendo la contaminazione e interazione fra tecnologie e linguaggi diversi che intervengono nell'allestimento delle scenografie per spettacoli dal vivo (luci, audio, video, scenotecnica), nell'ambito dell'organizzazione degli eventi e nel settore dell'animazione (ricreativa, culturale e sociale); sviluppare "pacchetti multimediali" integrati e interattivi a supporto dell'allestimento scenico in un vasto panel di tipologie di eventi dal vivo, innovativi e attrattivi, dall'alto potenziale comunicativo.

I corsi sono avranno luogo dal 4 febbraio al 30 aprile 2019. La durata sarà di 82 ore.

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il giorno 25 febbraio 2019, per il Modulo Base, e entro il giorno 28 febbraio 2019, per il Modulo Avanzato, all'indirizzo e-mail mediaserver@centoform.it 


Info: www.centoform.it/pages/pages/43


Scarica il bando: Bando_Tecnico_Media

___________________________________________________________________________________________________________


» Movin'Up

Movin’Up Spettacolo-Performing Arts
 è un bando rivolto a giovani creativi e creative tra i 18 e i 35 anni di età che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all'estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni artistiche da realizzare presso centri o istituzioni straniere.
Nella sessione unica 2018/2019, i settori artistici ammessi afferiscono all’Area Spettacolo e Arti Performative: musica, teatro, danza, circo contemporaneo.

Movin’Up ha come obiettivi fondamentali:
- favorire la partecipazione di giovani creativi/e a qualificati programmi di formazione, workshop, produzione, residenza artistica organizzati da istituzioni estere che offrano reali opportunità di crescita professionale;
- supportare i processi creativi e/o produttivi più interessanti dal punto di vista dell’innovazione, della multidisciplinarietà e del confronto internazionale;
- promuovere il lavoro degli artisti e delle artiste italiani in ambito internazionale attraverso reali occasioni di visibilità e di rappresentazione della loro attività.

L'iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale erogato in sessioni, permette agli artisti e alle artiste di richiedere un sostegno per un’esperienza di mobilità artistica internazionale. Il supporto di Movin’Up si configura come Premio a copertura - totale o parziale - dei costi vivi sostenuti per la realizzazione del progetto all’estero.

In questa nuova edizione di Movin’Up Spettacolo-Performing Arts vengono introdotti in via sperimentale alcuni sub-obiettivi atti ad incentivare maggiormente le candidature degli artisti e delle artiste secondo due specifici criteri: provenienza e/o destinazione.
Secondo quanto specificato nel Bando di Concorso, l’intervento di sostegno mirato si realizza con una quota dedicata di risorse economiche per Premi riservati a candidature che rispondono a determinate caratteristiche di: 1) appartenenza territoriale degli artisti | focus Emilia Romagna; 2) sviluppo geografico dei progetti internazionali | focus Area Asiatica e Area Mediterranea-Nord Africa.

Una quota specifica di sostegno economico sarà riservata, pertanto, ad artisti e artiste under 35 (singoli e/o in collettivo) nati o residenti in Emilia Romagna.
Inoltre, quale valore aggiunto, in sede di valutazione verrà data particolare attenzione ai progetti all’estero che prevedono ritorni e ricadute nella Regione Emilia Romagna (es. tappe delle tournée, spettacoli e presentazioni, workshop o co-produzioni correlate etc.).

Il concorso è aperto a tutti gli artisti che operano con obiettivi professionali nell’ambito dello Spettacolo e delle Arti Performative, rispondenti ai requisiti in elenco:
- età compresa tra i 18 e i 35 anni compiuti (nati tra il 1° gennaio 1984 e il 1° gennaio 2001); nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio anagrafico rientrando nella fascia d'età indicata;
- nazionalità italiana o residenza in Italia da almeno 1 anno alla data di presentazione della domanda (da autocertificarsi in fase di candidatura); nel caso di gruppi, tutti i componenti candidati devono rispettare il criterio di nazionalità/residenza rientrando nella fascia d'età indicata.

I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del presente Bando. Ogni artista o gruppo potrà candidarsi con un solo progetto. Nel caso in cui la candidatura sia proposta da un gruppo, chi presenta la propria candidatura come singolo non può presentarsi come membro di un gruppo e viceversa, sia in caso di gruppi informali che in caso di soggetti con personalità giuridica.

La domanda di partecipazione deve essere presentata direttamente dall’artista o, in caso di gruppo, da uno dei componenti quale referente; tutti gli artisti richiedenti un contributo economico a copertura delle spese (singoli o in gruppo) devono possedere i requisiti di ammissione sopra elencati e compilare la sezione anagrafica dell’application form.

La candidatura può riguardare attività di:
1. residenza e/o produzione, co-produzione
2. circuitazione/tournée
3. formazione
4. promozione

Il bando di concorso Movin’Up 2018/2019 prevede la seguente sessione unica di candidatura:
Sessione Unica 2018/2019 – scadenza lunedì 11 marzo 2019 ore 12.00 (ora italiana).
Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso tra il 1° luglio 2018 e il 30 giugno 2019.

Le candidature possono essere presentate solo ed esclusivamente tramite procedura on line.


Info e contatti: www.giovaniartisti.it 


Scarica il bando: Bando_MovinUp

___________________________________________________________________________________________________________


» IMAGONIRMIA spostamento variabile
 

Dal 17 dicembre 2018 al 1 marzo 2019 è aperta la call per la 4° edizione del premio IMAGONIRMIA spostamento variabile, voluto e finanziato dalla famiglia Mantoni a ricordo della figlia Elena.
Con le prime tre edizioni del premio - 2016 / 2017 / 2018 - IMAGONIRMIA ha fatto tesoro dell’idea già cara a Elena, di “giardino” come bene in comune, e a partire da qui ha inteso intercettare l’interesse di quegli artisti il cui lavoro si relaziona con i luoghi minori, interpretati come terreno di affettività civile, in dialogo tanto con il radicamento quanto con lo spostamento.

spostamento variabile nel ciclo di Chiaravalle, in sinergia con Associazione Terzo Paesaggio e diversi partner territoriali (Fondazione Cariplo, Lacittàintorno, Federgat, Anguriera di Chiaravalle, Borgomondo etc.) ha sollecitato idee-progetto capaci di prendere in esame percorsi e ambienti di confine tra mondo urbano e rurale, innestate su poetiche, politiche e pratiche del giardino nel suo portato reale e simbolico, generativo e rigenerativo.

Concluso il primo ciclo di Chiaravalle ma tenendo ferme le premesse metodologiche che lo hanno nutrito, il premio IMAGONIRMIA si sposta a Modena dove, in sinergia con le azioni di Associazione Amigdala, Archivio Architetto Cesare Leonardi e la realtà di OvestLab fabbrica civica, intreccia la propria ricerca con i processi artistici e culturali in corso nell’area urbana di Modena Ovest. In particolare, l’esperienza socio-urbanistica interessata al bando e al premio IMAGONIRMIA è quella del Villaggio Artigiano Modena Ovest, area che interroga il presente negli ambiti e nelle forme del vivere, del produrre, dell’abitare.

L’edizione 2019 del premio sposta il proprio orizzonte dal paesaggio rurale di Chiaravalle (MI) e la vocazione agricola di un borgo metropolitano al paesaggio periurbano di un villaggio del lavoro nella città, in particolare sulle dinamiche contemporanee della dismissione di spazi / luoghi / attività del lavoro materiale e sulla loro riconversione in lavoro culturale immateriale o in nuove artigianalità e diverse maniere del “fare”.

La 4° edizione del premio IMAGONIRMIA spostamento variabile sollecita idee-progetto capaci di relazionarsi con gli spazi, i processi, gli esiti, i paradigmi, le invenzioni, le visioni, le nuove economie urbane che il panorama della dismissione (territoriale, lavorativa, aggregativa) del Villaggio Artigiano Modena Ovest chiama, evoca, consente o nega.

L’idea-progetto vincitrice si aggiudica:
a) la cifra di 2.500 (duemilacinquecento) euro netti, come compenso artistico;
b) il contesto di riferimento nel quale innestare l’idea-progetto. Il contesto strategico è dato da OVESTLAB, ex officina oggi riattivata dalle associazioni Amigdala e Archivio Cesare Leonardi, in cui si intrecciano arte, artigianato, rigenerazione urbana e partecipazione dei cittadini. Più ampiamente, il contesto territoriale è il Villaggio Artigiano Modena Ovest;
c) la residenza di 5 settimane continuative o secondo una calendarizzazione da definire in base alle caratteristiche dell’idea-progetto, comprese tra aprile e luglio 2019;
d) accompagnamento curatoriale;
e) rimborso spese di viaggio;
f) pocket money per il periodo di residenza;
g) la pubblicazione cartacea bilingue, QUADERNI DI IMAGONIRMIA / RES 2019, viaindustriae publishing.

Il premio e l’esito della residenza artistica saranno in seguito presentati attraverso un’azione di comunicazione.

Il premio IMAGONIRMIA spostamento variabile è aperto a tutti gli artisti indipendentemente dalla nazionalità, senza restrizione di disciplina, ambito ed età.
È possibile presentare la domanda di partecipazione fino alle ore 24.00 del 1 marzo 2019.
La comunicazione ufficiale dell’idea-progetto vincitrice sarà data entro metà marzo.


Info: ib.artproject@gmail.com 


Scarica il bando: Imagonirmia


Ultima modifica: 08-10-2018

Ultima modifica: 30-01-2019
REDAZIONE: Manifestazioni Culturali
EMAIL: artisti@comune.fe.it