Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > Guida ai Servizi > Tutela dei diritti > Difensore civico
salta i contenuti principali a vai al menu

Difensore civico

A chi rivolgersi

Difensore civico regionale
Carlotta Marù
Sede: Viale Aldo Moro, 50 - 40127 Bologna
Tel: 051 5275860/6382
Fax: 051 5275461 
E-mail : difensorecivico@regione.emilia-romagna.it   
PEC: difensorecivico@postacert.regione.emilia-romagna.it
Numero verde: 800 515 505
Sito web: www.assemblea.emr.it/garanti


Ricevimento 

Il Difensore civico riceve solo su appuntamento da concordare preventivamente contattando gli uffici ai recapiti sopraindicati.
 

Che cosa fa

l Difensore civico tutela i diritti dei cittadini ricevendo i loro esposti e vigila sul buon andamento e l’imparzialità della pubblica amministrazione, secondo i criteri di legalità, trasparenza, efficienza, efficacia ed equità.
Organo autonomo e indipendente, il Difensore civico interviene a fronte di un reclamo (ad esempio per ritardi o disservizi), ascolta il cittadino, esamina la documentazione disponibile e interpella l’Ente, che per legge è tenuto a rispondere.
Dopo avere analizzato la pratica e richiesto i chiarimenti necessari, esprimeun parere motivato per chiarire al cittadino l’azione dell’Ente, o per suggerire all’ente una diversa soluzione.
L’intervento del Difensore civico è completamente gratuito e può essere richiesto senza particolari formalità sia dai cittadini singoli che da associazioni, comitati, organismi di tutela, ecc.
Il Difensore civico può intervenire in tutte le questioni che riguardano la Regione Emilia-Romagna, le Province, i Comuni, gli uffici dello Stato e i servizi pubblici, come energia elettrica, gas e luce.


Cosa non può fare

  • intervenire nelle questioni tra privati (es. liti condominiali, separazioni e divorzi, questioni relative ad eredità), compresi i rapporti di lavoro;
  • assistere il cittadino in giudizio;
  • effettuare sopralluoghi, ispezioni, perizie o valutazioni tecniche;
  • interrompere con il suo intervento i termini di un procedimento;
  • applicare sanzioni;
  • intervenire nelle questioni che riguardano la magistratura, le forze dell’ordine e l’esercito.


Per maggiori informazioni

Consultare la pagina dell'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna Difensore civico regionale






Sei il visitatore n. 7682
Ultima modifica: 24-01-2019 Revisione completa: genn. 2018
REDAZIONE: URP
EMAIL: urp@comune.fe.it