Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
salta i contenuti principali a vai al menu

Area Stranieri

U.O.I.
L'incremento costante e significativo dei bambini e adolescenti stranieri nelle scuole di Ferrara ha reso necessario il passaggio da un semplice servizio di "tamponamento" della "emergenza stranieri" a un servizio che assume e affronta adeguatamente la dimensione strutturale del fenomeno migratorio e dell'educazione interculturale. Non dunque un mero erogatore di contributi alle scuole affinché organizzino interventi di accoglienza e mediazione linguistico-culturale, ma un servizio che promuove e supporta, anche economicamente, l'integrazione degli alunni stranieri nel quadro di un più ampio progetto pedagogico e sociale, rivolto a tutta la comunità.
In questa nuova prospettiva si va attualmente configurando l'area stranieri, che investe da un lato sul rafforzamento delle attività di base già avviate in questi anni, e dall'altro sulla apertura di ulteriori fronti di azione, che concretamente realizzino il progetto di integrazione del servizio e ne definiscano meglio l'identità.

Ambiti di intervento

1. Osservatorio sul fenomeno
- Monitoraggio dei bisogni di scuole, alunni e famiglie, insegnanti, mediatori. Rilevazione ed elaborazione dati statistici.

2. Accoglienza e integrazione
- Promozione, sostegno, supervisione e monitoraggio delle attività di mediazione interculturale (in collaborazione con il Centro Servizi Integrati per l'Immigrazione).
- Promozione dell'italiano Lingua seconda.
- Promozione di iniziative di educazione interculturale.

3. Formazione/aggiornamento
Progettazione di iniziative di formazione con docenza diretta (L. Lepore) o attraverso esperti esterni su tematiche inerenti vari aspetti dell'incontro interculturale (fenomeni migratori, psicologia della migrazione, problematiche dell'integrazione di bambini, madri e famiglie migranti, questioni generali di intercultura e antropologia etc) dirette a:
- insegnanti
- mediatori linguistico
- personale non docente delle scuole (es. personale di segreteria, personale ausiliario delle scuole d'infanzia, cuochi, etc.)
- volontari servizio civile (adulti e minori)
- operatori di altri servizi (area sociosanitaria, area giovani, etc)
- educatori provenienti dal terzo settore.
Organizzazione di seminari, convegni e spazi di approfondimento.

4. Consulenza
Questo servizio viene fornito prevalentemente, ma non solo, agli operatori della scuola e riguarda contenuti, metodologie, possibili progetti di educazione interculturale, strategie di accoglienza, scambi, questioni inerenti il disagio dei minori stranieri e l'approccio etnopsichiatrico al disagio dei migranti.
La consulenza inoltre si rivolge a chi ne faccia richiesta anche da altri ambiti:
- tutoraggio tesi di laurea su richiesta formale di collaborazione da parte delle Università
- consulenza per organizzazione seminari e convegni
- altro.

5. Documentazione/divulgazione
L'obiettivo è di facilitare la conoscenza e la circolazione delle "buone pratiche" messe in atto localmente nelle Scuole d'infanzia e promuovere l'aggiornamento e l'arricchimento del patrimonio di riflessione che, sul tema dell'intercultura e più in generale sulle caratteristiche del fenomeno migratorio, si va costruendo nella comuunità locale e in quella più ampia.

6. Ricerca-azione
Promozione e partecipazione a progetti di ricerca-azione anche in collegamento con altri istituti di formazione e soggetti istituzionali a diverso titolo coinvolti.

7. Programmazione interventi scolatici
- individuazione fabbisogno di mediazione interculturale
- avvio delle mediazioni
- elaborazione progetti scolastici e verifiche
- documentazione.

8. Altro
Progettazione e realizzazione del progetto regionale di Servizio civile per minori (studenti 15-18 anni):
"Facciamo mente locale. Un viaggio formativo per studenti italiani e studenti stranieri per l'ampliamento delle mappe mentali della città e la conoscenza di risorse ed opportunità del territorio".


Referenti
Coordinamento, consulenza, formazione, progettazione, progetti di servizio civile
Dott.ssa Laura Lepore - lepore.istruzione@edu.comune.fe.it - tel. 0532- 752486

Interventi scolastici, percorsi di educazione interculturale, documentazione, segreteria
Dott.ssa Alessandra Scaranaro - a.scaranaro@edu.comune.fe.it - tel.0532-752486
Dott.ssa Laura Buriani - l.buriani@comune.fe.it - tel 0532 752486
integrazione.alunnistranieri@comune.fe.it

Ultima modifica: 15-10-2013
REDAZIONE: U.O.I. Area Stranieri
EMAIL: l.buriani@comune.fe.it