Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > I Servizi in rete del Comune di Ferrara > Servizi Tributari > Pubblicità - Affissioni e Impianti Pubblicitari Stradali
salta i contenuti principali a vai al menu

Pubblicità - Affissioni e Impianti Pubblicitari Stradali

PEC: servizitributari@cert.comune.fe.it
INFORMAZIONI GENERALI

L' Ufficio Pubblicità - Affissioni e Impianti Pubblicitari Stradali è competente per il rilascio delle autorizzazioni di impianti di pubblicità stradale nei centri abitati.
L'istanza di rilascio dell'autorizzazione debitamente compilata e completa dei documenti allegati richiesti, dovrà essere consegnata all'ufficio di Segreteria del Servizio Servizi Tributari - via Monsignor Luigi Maverna n.4 - Ferrara.


INFORMATIVA PER IMPIANTI PUBBLICITARI
 
 
AFFISSIONE DIRETTA         METRI QUADRI DISPONIBILI        LIMITE    
SUOLO PUBBLICO                         0      1250
SUOLO PRIVATO                       263      1250


ART. 15 - TIPOLOGIE DEGLI IMPIANTI CONSENTITI 

[1] Gli impianti consentiti per l’affissione diretta, ovvero gli impianti destinati all’affissione di manifesti di natura commerciale da parte di soggetti privati, anche per conto terzi, su suolo pubblico o privato, sono esclusivamente i seguenti: - Cartello affissionale; - Tabella affissionale. - Trespolo polifacciale.
[2] Il collocamento di tali impianti deve rispettare i parametri riportati nell’allegato D – schede distributive, e definiti per ciascuna tipologia e per ciascuna zona territoriale.
[3] La percentuale massima da destinare ad affissione diretta, fissata dal precedente art. 9, comma 3, è del 30% calcolato sulla superficie complessiva degli impianti per pubbliche affissioni di natura commerciale.
[4] La superficie così ottenuta è ripartita come segue: a) Il 50% è destinato agli impianti di affissione diretta su suolo pubblico, che potranno essere assegnati anche con gara ad evidenza pubblica. b) Il 50% è destinato agli impianti di affissione diretta su suolo privato o su beni immobili privati. In tal caso la superficie massima autorizzabile, per ciascun soggetto richiedente, è del 10% fino ad esaurimento della superficie disponibile totale. In caso di più domande, la precedenza nella presentazione costituisce titolo di preferenza.
[5] Il Servizio Servizi Tributari effettua una ricognizione generale della superficie assegnata, di cui alla lettera b) del precedente comma 4, alla data del 1° marzo di ogni anno.
[6] Qualora, a seguito di rinuncia volontaria, revoca, decadenza o scadenza dell’autorizzazione, risulti disponibile, a tale data, superficie autorizzabile, sempre nei limiti del quantitativo massimo sopra indicato, il Servizio, di cui al comma precedente, comunica ai privati, con idonee forme di pubblicità, la possibilità di presentare nuove domande di autorizzazione.
[7] Tali domande, ognuna delle quali deve riguardare l’installazione di un singolo impianto monofacciale o bifacciale, debbono pervenire al Servizio, di cui al precedente comma 5, unicamente nel periodo intercorrente fra il 1° aprile ed il 15 aprile di ogni anno e possono essere presentate sia mediante consegna diretta sia a mezzo del servizio postale.
[8] Fra tutte le domande pervenute in tale lasso temporale, il Servizio Servizi Tributari procede a stilare apposita graduatoria mediante operazione di sorteggio casuale in seduta pubblica. Data, luogo e ora della seduta sono comunicati con nota scritta alle ditte che hanno presentato domanda di autorizzazione. Dette domande sono esaminate nell’ordine fissato dalla sopraccitata graduatoria. Le domande non soddisfatte sono archiviate.
[9] Per quanto non espressamente indicato nel presente Piano si rimanda al Regolamento comunale per l’autorizzazione e l’installazione della pubblicità stradale nei centri abitati. 
 

MODULISTICA per la distribuzione dei volantini


RIMOZIONE PREINSEGNE SUL TERRITORIO COMUNALE


Dal 1° aprile 2007 la gestione dell'imposta comunale sulla pubblicità, dei diritti sulle pubbliche affissioni e degli impianti affissionali pubblici è stata affidata alla ditta ICA s.r.l. in Corso Ercole I° d'Este n.1 int.6 Piano Terra - Ferrara
Tel. 0532-206927 / 0532-209952
Fax 0532-246226
E_mail: ica.ferrara@icatributi.it

La consegna dei manifesti destinati all'affissione sugli impianti pubblici si effettua presso l'Ufficio Tecnico Affissioni in via Caldirolo n.84 .

 
Ultima modifica: 16-03-2018
REDAZIONE: Servizi Tributari
EMAIL: