Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > Guida ai Servizi > Assistenza sociale > Assegni di maternità
salta i contenuti principali a vai al menu

Assegni di maternità

Assegno di maternità concesso dai Comuni

(artt. 65 e 66 della Legge 23 dicembre 1998, n. 448 e s.m.i.)

 

Cos'è

E' un contributo concesso dal Comune ed erogato dall'INPS per la nascita di un figlio o per l'adozione o l'affidamento di un minore. L’assegno di maternità è riconosciuto a coloro che non beneficiano di nessuna indennità di maternità o che percepiscono un’indennità inferiore all’importo del contributo stesso e che hanno un valore ISEE del nucleo familiare inferiore al limite rivalutato ogni anno in base all’indice Istat.

 

Chi ne ha diritto

L'assegno di maternità può essere richiesto solo dalla madre del bambino/a a condizione che:
1. sia residente nel Comune di Ferrara;
2. che si trovi in una delle seguenti situazioni:
non lavoratrice (disoccupata, casalinga, studentessa, ecc.);
lavoratrice non avente diritto ad alcuna tutela economica per la maternità erogata dall’INPS o da altri Enti Previdenziali (assegno di maternità/Stato, indennità di maternità, ecc.);
lavoratrice aventi diritto ad una tutela economica per la maternità complessivamente inferiore rispetto al valore dell’assegno;
3. sia in possesso di attestazione ISEE con valore inferiore ai limiti stabiliti per legge (per eventi avvenuti nell’anno 2018 inferiore o pari a Euro 17.141,45);
4. sia cittadina italiana o dell’unione europea o apolide o appartenente a Paesi non U.E. in qualità di:
- titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
- familiare di cittadino italiano o dell’Unione;
- familiare di titolare di permesso CE per soggiornanti di lungo periodo
- rifugiata politica;
- titolare della protezione sussidiaria;
- cittadina di Algeria, Marocco, Tunisia o Turchia.

L’assegno di maternità viene concesso anche alle madri minorenni o ad altri soggetti quando ricorrono situazioni specifiche.

 

Importo dell'assegno

L'assegno viene rivalutato annualmente con Decreto in base agli indici Istat; per l'anno 2018 ammonta ad Euro 1.713,10.

 

Cosa fare

La domanda per l’assegno si presenta con modalità online accedendo all'indirizzo web:
http://iscrizioni.is.fe.it/UserLogin/LoginUser.aspx

 

Per maggiori informazioni

Consultare la pagina Informa famiglie & bambini





























Sei il visitatore n. 19249
Ultima modifica: 26-06-2018 - Revisione completa: marz. 2018
REDAZIONE: URP
EMAIL: urp@comune.fe.it