Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > Guida ai Servizi > Tutela dei diritti > Accesso agli atti
salta i contenuti principali a vai al menu

Accesso agli atti

In base alla legge n. 241/1990 tutti gli atti dell'Amministrazione Comunale sono pubblici (ad eccezione di quelli riservati per espressa indicazione di legge) e un apposito regolamento assicura ai cittadini, singoli ed associati, il diritto di accesso agli atti amministrativi e, in genere, alle informazioni di cui è in possesso l'Amministrazione.

L'Ufficio competente per l'accesso agli atti è:

Ufficio Protocollo Generale
P.zza Municipio, 2
Tel. 0532 419249 - 419378 - Fax 0532 419389
Orario: dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:00
martedì e giovedì pomeriggio dalle 15:00 alle 17:00
sabato: CHIUSO

N.B. Per l'accesso agli atti, a seconda della tipologia, è possibile rivolgersi a tutti i protocolli di settore.

Tutti i cittadini hanno il diritto di visionare:

1) i bilanci preventivi, annuali e pluriennali; le relazioni previsionali e programmatiche, ed i conti consuntivi del Comune, quando tali documenti siano stati approvati dal Consiglio Comunale;

2) i regolamenti comunali approvati dal Consiglio Comunale;

3) tutte le deliberazioni approvate del Consiglio Comunale e quelle adottate dai Consigli Circoscrizionali nelle materie ad essi delegate, delle quali sia avvenuta o sia iniziata la pubblicazione all'Albo Pretorio;

4) i provvedimenti del Sindaco o degli Assessori e dei Presidenti dei Consigli Circoscrizionali, da lui delegati, quali ordinanze, concessioni, autorizzazioni, permessi e dinieghi, quando siano stati firmati e regolarmente emessi.

Sono esclusi dalla consultazione:

1) i rapporti ed i pareri degli uffici comunali;

2) le segnalazioni e le denunce;

3) in genere gli atti che sono da ritenersi riservati a norma delle vigenti disposizioni.

Sono invece consultabili i pareri resi da Enti od Organi a norma di legge.
Per evitare il rischio di turbativa contrattuale, gli elaborati tecnici di progetto ed i capitolati speciali di appalto di opere pubbliche e per pubbliche forniture non sono consultabili finchè non siano state espletate le relative procedure concorsuali.
Il diritto di prendere visione dei provvedimenti è riferito anche agli allegati.

L'eventuale diniego deve essere motivato per iscritto.

I provvedimenti oggetto di consultazione di regola sono posti a disposizione del richiedente in copia.

Il tempo della consultazione è concordato con l'Ufficio esibente.

Cosa fare per la richiesta di visione e/o copia
Per la richiesta di visione o copia di qualsiasi atto della pubblica amministrazione (statuto, regolamenti, circolari, copie di deliberazioni di giunta o consiglio, concessioni, copia di condono edilizio, ecc...) occorre - in base alla legge sulla trasparenza degli atti:
- presentare richiesta su apposita modulistica disponibile presso il Protocollo Generale e sul sito del Comune alla voce "Modulistica" - "Accesso agli atti"
- l'accesso è comunque soggetto alle normative a tutela della riservatezza nei confronti di terzi.

Le copie dei documenti (fotocopie) sono a pagamento.






Sei il visitatore n. 8475
Ultima modifica: 25-02-2017
REDAZIONE: URP Informacittà
EMAIL: urp@comune.fe.it