Sommario sezioni

salta il link home e i social network e vai al motore di ricerca salta il motore di ricerca e vai al menu delle sezioni principali
sei in: Gli Uffici > Guida ai Servizi > Animali > Iscrizione all'Anagrafe Canina
salta i contenuti principali a vai al menu

Iscrizione all'Anagrafe Canina

Informazioni generali

L'iscrizione con il tatuaggio è possibile solo se è già esistente e ben visibile.
Dall'1/1/2001 il Comune non rilascia più il numero di tatuaggio ma utilizza il sistema identificativo mediante microchip.
A seguito dell'ordinanza del Ministero della Salute del 6/8/2008, i proprietari detentori di cani sono obbligati nel secondo mese di vita a far identificare e registrare il loro cane mediante l'applicazione di un microchip elettronico.
Il certificato di iscrizione accompagnerà il cane in tutti i trasferimenti di proprietà.
Per quanto riguarda i cani randagi, saranno registrati e censiti dai Comuni, sotto responsabilità diretta dei sindaci.
 

Cosa fare

Il cittadino, per iscrivere l'animale all'anagrafe canina, dovrà:
- o rivolgersi all'Ufficio Anagrafe Canina per ritirare un bollettino postale predisposto per il pagamento del microchip (prezzo attuale € 3.50, come da delibera di Giunta); a pagamento avvenuto, si recherà presso l'ufficio comunale per iscrivere l'animale;
- o rivolgersi ad un veterinario accreditato che provvederà a fornire il microchip ed effettuare l’inserimento dati nel programma dell’anagrafe canina.
 

Documenti necessari

- domanda di iscrizione all'Ufficio Anagrafe Canina che viene compilata sul terminale direttamente dall'addetto;
- fotocopia di un eventuale pedigree (se il cane è già stato tatuato ad es. dall'allevatore);
- fotocopia del certificato dell'allevamento dove è stato acquistato l'animale, che comprovi una eventuale marcatura o la certificazione dell'acquisto del cane (cessione di proprietà);
- codice fiscale e documento d'identità del proprietario del cane.
 

Dove andare

Anagrafe Canina
 

Documenti per la consultazione

» Ordinanza ministeriale 3 marzo 2009 per la tutela dell'incolumita' pubblica dall'aggressione dei cani
» Ordinanza ministeriale 22 marzo 2011 che proroga, integra e modifica l’ordinanza ministeriale 3 marzo 2009
» Ordinanza contingibile e urgente concernente la tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione dei cani (6 agosto 2013)
» Proroga dell'ordinanza contingibile e urgente 6 agosto 2013 concernente la tutela dell'incolumita' pubblica dall'aggressione dei cani (28 agosto 2014)
» Ordinanza ministeriale 13 luglio 2016 che proroga l'ordinanza ministeriale 6 agosto 2013
» Modulo per i passaggi di proprietà animali d'affezione






Sei il visitatore n. 27422

 
Ultima modifica: 26-06-2018 - Revisione completa: genn. 2018
REDAZIONE: URP
EMAIL: urp@comune.fe.it